Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Sarno. Sedici consiglieri rassegnano le dimissioni, il Prefetto le rigetta: “Non sono valide”

Scritto da Redazione il 26 febbraio 2014 in Politica. Stampa articolo

mancusi-2Sarno. Nessuno scioglimento del Consiglio Comunale, nonostante le dimissioni presentate da ben 16 consiglieri. Il Prefetto, infatti, ha giudicato irregolare tale manifestazione e ha respinto tutte le richieste.

Secondo la legge, affinché un atto dimissionario sia valido, deve essere necessariamente seguito da una dichiarazione scritta acquisita  al protocollo dell’ente, secondo le modalità indicate dall’art. 38 del TUOEL. Tale norma prevede, inoltre, che le dimissioni debbano essere inoltrate  personalmente al protocollo dell’ente, nell’ordine temporale di presentazione, oppure può essere delegata una seconda persona purché con atto autenticato. Solo in tal caso le dimissioni divengono efficaci, irrevocabili e non necessitano di presa d’atto.

Nel caso di Sarno la documentazione è stata consegnata da persona priva di regolare delega, pertanto le dimissioni del 16 consiglieri sono state respinte in toto dal Prefetto. Non sussistono, dunque, le richieste  di scioglimento del consiglio comunale di Sarno.

Il sindaco Mancusi replica: “ Gli Uffici del Comune competenti stanno procedendo a notificare il provvedimento del Prefetto agli interessati. Rimangono, dunque, in carica il Sindaco, l’Amministrazione e il Consiglio comunale tutto. Continuerò, fino a quando sarà possibile, a svolgere il mio ruolo e a compiere il mio dovere, nell’interesse della Città.”

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA