Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Nozze in stile Shabby Chic: il trend del momento

Scritto da Redazione il 27 febbraio 2014 in TuttoSposi. Stampa articolo

_matrimonio_shabby_chic6Il desiderio di tutte le spose è che il proprio matrimonio sia memorabile: un evento in cui tutto sia curato fin nei minimi dettagli, che sappia sorprendere ed incantare.

Il primo step è fondamentale: la scelta del tema. C’è chi predilige lo stile romantico, chi quello elegante, chi ancora il vintage o chi apprezza quello Glam. Quello che recentemente sta raccogliendo sempre maggiori consensi è il mood Shabby Chic.
Malandato, trasandato, logoro. Questa è la traduzione letterale della parola inglese shabby.

Di trasandato, però, il matrimonio shabby chic non ha davvero niente, anzi, tutto è ricercato nei minimi dettagli e nulla è lasciato al caso.

Per chiarire un po’ le idee, è doveroso fare una precisazione su cosa si intende, esattamente, per shabby chic. Lo shabby chic nasce come stile di arredamento incentrato sul recupero di vecchi oggetti a cui, dopo un sapiente restauro, rimane quel delizioso e inconfondibile aspetto di vissuto. In tempi di crisi come quelli che stiamo vivendo questo stile si sta trasformando in una vera e propria corrente di pensiero che ben si sposa con la filosofia molto ecologica del riutilizzo delle cose e dei materiali. Riutilizzo che, comunque, deve essere fatto con molto buon gusto.

Le nozze in stile Shabby Chic riproducono atmosfere bohemian, raccolte e familiari, in cui prevalgono tonalità primaverili e colori pastello; e, dal momento che i segni del tempo costituiscono un valore aggiunto, il riciclaggio assume sicuramente un ruolo importante nell’organizzazione di un matrimonio caratterizzato da tale tendenza.

Lo stile Shabby Chic si può ritrovare, ad esempio, negli addobbi e nelle decorazioni del ricevimento nuziale: romantiche candele e lanterne in ferro battuto, ghirlande di fiori di campo, servizi di piatti decorati da antiche rifiniture dipinte a mano, come quelli ritrovati nelle credenze delle nonne, cuscini e centrini ricamati all’uncinetto, graziose bomboniere handmade.

Anche la location delle nozze è fondamentale: la celebrazione del matrimonio all’aperto è certamente indicata, così come lo svolgimento del banchetto in un antico cascinale o più semplicemente in un agriturismo.
Per concludere occorre non dimenticare il bouquet e gli accessori della sposa: rose e fiori di campo dai mille colori, acconciature non troppo elaborate e perfette, tenute da raffinati fermagli, che lascino libere ciocche fluenti, scarpe dai tacchi non eccessivamente alti, pizzi ricamati e drappeggi dal gusto retrò s’intonano perfettamente ad un’ambientazione Shabby Chic.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA