Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Mercato San Severino. Domani l’appuntamento con la tradizione carnevalesca

Scritto da Redazione il 1 marzo 2014 in Manifestazioni. Stampa articolo

09022014_carro-di-carnevale_03 Mercato San Severino“Come da tradizione – spiega il sindaco Giovanni Romano – alcune associazioni operanti nel nostro Comune, insieme a sodalizi di Baronissi e Montoro, sono le protagoniste della sfilata dei carri, giunta alla ottava edizione, coordinata dall’associazione socioculturale “Il Gabbiano” e patrocinata dall’amministrazione comunale”.

L’appuntamento clou è fissato per domenica 2 marzo, con la sfilata di nove carri per le strade cittadine.

“Nell’ambito delle manifestazioni organizzate dall’amministrazione comunale – aggiunge l’assessore alle politiche scolastiche e culturali Assunta Alfano – ci sono anche i  laboratori creativi gratuiti di Carnevale, destinati ai bambini. Le attivita’ hanno avuto inizio il 16 febbraio,con una seconda edizione il 23, e si sono conclusi il 28 febbraio 2014, dalle ore 16,30 alle ore 18,30. I bambini hanno potuto realizzare maschere e cappelli di Carnevale; le attivita’ si sono svolte in uno spazio del Palazzo Vanvitelliano, sede municipale”.

Ricco il programma previsto e tante le associazioni che hanno allestito i carri allegorici che si ritroveranno domenica 2 marzo, alle ore 16,00, allo stadio comunale “Superga”, in via Campo Sportivo, per proseguire lungo le strade cittadine. I protagonisti della sfilata saranno: l’Associazione “Il Gabbiano Onlus” di Carifi e Torello di Mercato San Severino con “Incubi e Realta’”; l’Oratorio “S. Vincenzo e S. Martino” con “Spongebob“; l’Associazione “Maria Santissima delle Grazie” di Baronissi con “Sognando Rio”; il gruppo “Saragnano e Contrade” di Baronissi con “Il magico mondo Disney”; l’Associazione “Casal Barone” di Baronissi con “Lupin III“; “I ragazzi di Coperchia” di Baronissi con “Robin Hood”;  l’Associazione “Sogni e realtà” di Baronissi con “La locomotiva del ‘700”; la Proloco “S. Pantaleone-Borgo” di Montoro Inferiore con “’O n’treccio”. I carri partiranno da via Campo Sportivo e sfileranno lungo piazza Dante, corso Diaz, via Roma, con una sosta in piazza Cesare Battisti, fino a giungere in piazza Ettore Imperio, dinanzi al palazzo Vanvitelliano.

“Ringrazio – chiude Rosa Ascolese, consigliere comunale – coloro che con sacrifici ed abnegazione, hanno dedicato il tempo libero alla preparazione dei carri ed all’organizzazione della manifestazione che cresce di anno in anno. Un aspetto positivo della manifestazione, è che si è instaurato un proficuo rapporto tra le associazioni e le frazioni del territorio. Da sottolineare, poi, sono i sacrifici dei componenti delle associazioni, che stanno lavorando da mesi per allestire i loro carri”.

 

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA