Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana-Benevento: 2-1, il successo arride ai granata al terzo minuto di recupero del secondo tempo

Scritto da Redazione il 2 marzo 2014 in Evidenza,Salernitana. Stampa articolo

Tifosi-SalernitanaSalerno. I granata hanno la meglio, in zona recupero, sulle streghe del Benevento. Finisce 2-1 una gara che ha lasciato tutti col fiato sospeso. Entrambe le compagine vengono schierate sul 4-2-3-1.

La partita, dopo un iniziale studio reciproco delle squadre, comincia effettivamente al 15’ con la prima azione fortunata di Evacuo che lancia il pallone verso Negro che, approfittando del vuoto difensivo dei granata, fulmina Gori con un tiro secco. Siamo sul risultato di 0-1 per i sanniti.

Al 18′ azione di Mancini su Mounard che prova l’impossibile, mandando la palla di poco fuori. Al 24’ sono i padroni di casa a rendersi pericolosi con un tiro di Mendicino che però non sorprende l’estremo difensore ospite.

Passa poco più di un quarto d’ora e di nuovo Mancini devia il pallone, ma ancora una volta il tiro si conclude con un nulla di fatto. Ultimi minuti della prima frazione di gioco e ancora Mancini prova un tiro appena fuori dall’area di rigore ma con scarsi risultati.

Ad inizio ripresa i padroni di casa tantano il tutto per tutto con Mancini che tira su Mendicino, ma senza troppa convinzione. Al 10’importante occasione per  i granata con un tiro di Montervino su Mendicino, che non inganna Baiocco.

Cambi tra le fila di casa con Fofana in soccorso di Mendicino. Dopo poco lo stesso Fofana riceve il cartellino giallo per un tiro falloso su Baiocco, mentre al 24’ il Benevento subisce l’ammonizione di Agyei.

Continua il valzer degli ammoniti  con Som che riceve il rosso per doppia ammonizione e costringe la propria squadra  in 10.

Al 43’ finalmente si sblocca la gara per la Salernitana con Gustavo che subisce fallo dal portiere, che viene espulso. Per questo viene concesso un rigore battuto da Mendicino che regala il pareggio.

Al terzo minuto di recupero è ancora Gustato che con grinta spiazza Piscitelli, subentrato a Baiocco, regalando la vittoria in extremis e mandando in delirio la folla granata all’Arechi.

Tabellino di gara

SALERNITANA : 4-2-3-1: Gori; Luciani (13′st Fofana), Bianchi, Tuia, Piva; Montervino (40′st Volpe), Pestrin; Foggia, Mancini, Mounard (19′st Gustavo); Mendicino. A disp.: Berardi, Pasqualini, Sembroni, Perpetuini. All.: Gregucci.

 BENEVENTO :4-2-3-1: Baiocco; Celjak, Padella, Mengoni, Som; Agyei, Di Deo (34′st Davì); Melara, Guerra (13′st Guerra), Negro (21′st Campagnacci); Evacuo. A disp.: Piscitelli, Milesi, Ferretti, Di Piazza. All.: Brini.

ARBITRO: Illuzzi di Molfetta.

Maria Giovanna Ruggiero

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA