Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Arrivano dagli Usa gli activity tracker: Nike propone quello fuelband

Scritto da Redazione il 8 marzo 2014 in Tecnologia. Stampa articolo

imagesCAYGIVDJSi chiama Personal Activity Tracker, il nuovo congegno nato in America che unisce l’attività fisica alla tecnologia. Scopo del dispositivo è quello di scongiurare il pericolo della vita sedentaria, monitorando al contempo il consumo dell’ energia corporea consumata.

Il tutto realizzato tramite un mini sensore che, posto sul polso o in tasca, controlla i movimenti e li memorizza. Per migliorare il proprio stile di vita, alla fine di ogni giornata, si può effettuare il calcolo delle calorie bruciate, da controllare da Pc o cellulare. Sarà più facile così capire quanto un nostra singola attività quotidiana, dal salire le scale, allo spingere un carrello, possa aiutare a tenerci in forma.

Sul mercato sono svariati i dispositivi del genere già in uso, come quello Nike che, per calcolare le calorie e i movimenti, si serve dell’unità di misura Fuel.  Dotato di un bracciale resistente, ha anche un dispaly che funziona come orologio e che conta le calorie spesa in Fuel. In più è resistente all’acqua, ha un ingresso Usb per la ricarica e ha una app fruibile e chiara.

Molti altri sono i dispositivi  di controllo attualmente in uso, alcuni dei quali verificano il sonno e l’alimentazione. Stando ai dati è sempre più grande la cerchia di persone che oggi si avvale di questa utile tecnologia, perché estremamente funzionale e  facile da utilizzare in tutte le fasce di età.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA