Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Eboli. Questione sanità, il sindaco replica alla CGIL “Prendo atto del bla bla bla”

Scritto da Redazione il 11 marzo 2014 in Piana del Sele. Stampa articolo

Martino Melchionda (Eboli)Eboli. Il sindaco di Eboli, Martino Melchionda, replica alle dichiarazioni della CGIL in merito alla situazione della sanità locale. “Prendo atto – dice –  del bla bla bla della CGIL che, dopo aver declamato insulti a raffica,  nulla dice sui problemi nel nostro ospedale e dei presidi del resto della valle del Sele. Rispondesse, piuttosto, nel merito delle questioni. Ci faccia sapere cosa pensa delle condizioni in cui versa la sanità locale”.

Il primo cittadino auspica che la CGIL condivida la loro guerra e non che gli vada contro appoggiando un piano ospedaliero che sta distruggendo la sanità nel nostro territorio, che prevede poco più di un posto letto per 1000 abitanti.

“Non sono d’accordo con un commissariamento che sta mortificando la dignità dei lavoratori e dei pazienti, che ha tagliato drasticamente le prestazioni ospedaliere, e che adesso estenderà la sua devastante azione anche agli altri tre ospedali della valle del Sele. Stiamo organizzando – continua – una mobilitazione generale e ci aspettiamo che anche la CGIL vi prenda parte, insieme ai cittadini ed a tutte le altre forze sindacali, sociali e politiche”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA