Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Eboli. Il fotovoltaico nella ‘Matteo Ripa’ e ‘Pietro da Eboli’, Melchionda: “Abbattiamo costi e inquinamento”

Scritto da Redazione il 13 marzo 2014 in Piana del Sele. Stampa articolo

fotovoltaicoEboli. La Regione Campania  ha approvato il finanziamento per la realizzazione di innovativi impianti  fotovoltaici presso due strutture scolastiche comunali.

Il progetto volto alla ‘Realizzazione di impianti per la produzione di energia rinnovabile ed efficientamento energetico degli edifici comunali’ è stato candidato dal Comune di Eboli nell’ambito dei piani di intervento operativi ‘Fers POR Campania 2007-2013’ e si avvarrà di un finanziamento pari a circa 850mila euro.

Le due scuole interessate dall’intervento sono la ‘Matteo Ripa’ e la ‘Pietro da Eboli’.

Si tratta di impianti solari di tipo fotovoltaico che non solo non costituiscono un onere, ma al contrario, determineranno un profitto per l’Ente , dal momento che consentono di usufruire gratis delle energia elettrica prodotta senza emissioni di gas serra o inquinanti.

In particolare, l’impianto che verrà realizzato presso la struttura  scolastica ‘Matteo Ripa’ permetterà di alimentare, insieme alla scuola, anche la sede comunale, posta alle sue spalle.

Per poter effettuare tale collegamento si prevede di allacciare le due strutture con un unico contatore, al fine di poter sfruttare al massimo le potenzialità dell’impianto che permetterà, dunque, di ridurre notevolmente sia le emissioni inquinanti in atmosfera sia i relativi costi energetici, con notevoli risparmi. In particolare la percentuale di risparmio, in termini economici, è pari al 93%.

A riguardo interviene l’assessore ai Lavori Pubblici Dino Norma: “La validità della nostra proposta progettuale trova nuovamente riscontro,  grazie al contributo potremo realizzare innovativi impianti fotovoltaici dalle notevoli potenzialità che consentiranno di abbattere la
bolletta energetica di strutture comunali e contribuiranno a migliorare notevolmente l’efficienza energetica della sede comunale e degli ambienti scolastici interessati dall’intervento; tra l’altro, ciò potrà avvenire a condizioni economiche vantaggiose e con grande tutela nei confronti dell’ambiente, dal momento che gli impianti si avvalgono di fonti di energia rinnovabili e pulite”.

“Questo intervento – dichiara il sindaco di Eboli Martino Melchionda – conferma l’attenzione dell’Amministrazione per gli ambienti scolastici e per lo sviluppo sostenibile del nostro territorio.

Dopo la ‘Giacinto Romano’, altri due importanti edifici scolastici, ed  anche la nostra sede comunale, saranno interessati dalla realizzazione di un innovativo impianto fotovoltaico, che oltre a ridurre le emissioni inquinanti e a determinare un considerevole risparmio, migliorerà 
sensibilmente anche la vivibilità degli ambienti.

Un’altra occasione che abbiamo saputo cogliere per migliorare gli  edifici comunali, tutelare l’ambiente e migliorare i livelli standard di  eco sostenibilità ambientale”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA