Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

De Luca ministro del ‘governo ombra’, il sindaco replica: “Ringrazio Rotondi, ma appoggio il premier Renzi”

Scritto da Redazione il 13 marzo 2014 in Politica. Stampa articolo

Vincenzo De Luca (Pd) 6Nel “governo ombra” di Forza Italia ipotizzato dal leader Dc Gianfranco Rotondi ci sarebbe anche un esponente di spicco del Pd. Vincenzo De Luca, infatti, sarebbe chiamato a rivestire il ruolo di ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, scalzando l’attuale ministro Lupi.

La candidatura è stata lanciata dall’ex parlamentare Franco De Luca, braccio destro di Rotondi, che spiega così la sua scelta: “Vincenzo De Luca e’ una persona di grande valore. E’ stato preso in giro fino all’ultimo momento da Renzi e sono convinto che sarebbe un ottimo ministro dei Trasporti”.

“Ringrazio Rotondi per il gesto di cortesia rivolto a un esponente del PD”. E’ la pronta risposta di De Luca dal suo profilo facebook.  “Si tratta, come è del tutto evidente, di una provocazione politica tendente a sollevare discussione nel paese. Per quel che mi riguarda, come è ovvio, sono impegnato a sostenere lo sforzo di concretezza e di innovazione dell’attuale governo. Le misure annunciate ieri da Renzi sono di straordinaria importanza in sé e per il clima di fiducia che già stanno creando nel Paese”.

La restante parte del “governo ombra” dovrebbe prevedere: Gianfranco Rotondi presidente del Consiglio, Stefania Prestigiacomo agli Affari esteri, l’economista Antonio Martino alle Finanze, Daniela Santanché alla Difesa, Francesco Nitto Palma all’Interno, Giancarlo Galan agli Affari regionali, Federico Tedeschini alla Giustizia, Nicolo’ Sella allo Sviluppo economico, Pietro Tarsitano alla Salute, Raffaele Coppola alle Politiche agricole, Alda Boscaro ai Beni culturali, Stefania Fuscagni all’Istruzione, Laura Ravetto all’Ambiente, Renata Polverini al Lavoro e Politiche sociali.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA