Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Promozione (gir.D) Valdiano sempre in vetta

Scritto da Redazione il 17 marzo 2014 in Calcio,Evidenza. Stampa articolo

calcioTeggiano (SA). Il Valdiano, in vantaggio 3-1 si fa rimontare dalla Rocchese. Poi Morea sistema tutto nel finale.

Il Valdiano soffre molto contro la Rocchese ma alla fine riesce a spuntarla. La squadra diTudisco gioca un ottimo primo tempo ma, colpa qualche errore difensivo di troppo, la squadra non riesce a capitalizzare al massimo. Il vantaggio di Morea, per l’1-0 iniziale, è illusorio. Approfittando di un errore difensivo Citro pareggia per la Rocchese. Il Valdiano non molla e prima con Morea sugli sviluppi di un corner, poi con Cisse che finalizza al massimo la splendida giocata di Costanzo (salta l’avversario stoppando al volo la sfera di tacco prima di servire il compagno), il Valdiano allunga sul 3-1. Nel finale del primo tempo, in mischia Trapanese riduce lo scarto. Nella ripresa la Rocchese preme e dagli sviluppi di un corner sempre Trapanese trova il gol del 3-3. Una beffa per i locali che hanno sempre l’asso Morea che a 5′ dalla fine trova il pertugio giusto e infila Fabbricatore per il decisivo 4-3. Una tripletta che porta il capitano rossoblu al vertice della classifica marcatori.

Non molla il Real Pontecagnano che di misura batte il Miranda. A decidere il match di Castel San Giorgio il gol di Abate. Termina, invece,  a reti bianche la sfida tre Temeraria e Costa d’Amalfi. Un risultato che rischia di mettere in bilico la post season nel girone D.

Il sabato della 26esima gioranta ha regalato poche sorprese e tante conferme. La vera sorpresa di giornata resta il netto successo casalingo del Volcei contro il Cilento.  Troiano e compagni fanno valere ancora una volta il fattore campo (al “Via” hanno pareggiato tra le altre anche Valdiano e Temeraria) e si aggiudicano tre punti fondamentali nella ricorsa alla salvezza diretta. Per il Cilento uno stop inatteso ma che conferma le prestazioni altalenanti di questa seconda parte di stagione. Si confermano, invece, Ebolitana e Giffonese. Al “Massaioli” i ragazzi diSerrapede vanno due volte in svantaggio ma alla fine, grazie anche alla superiorità numerica riescono a ribaltare il risultato. Decisiva la seconda doppietta in pochi giorni di Mangrella. Nessun problema per la Giffonese che con i gol di Della Donne e del solito Vaccaro batte 3-0 un Evoli sempre più verso la retrocessioni. La speranza per l’altra squadra di Eboli si chiama Real Vallo. La compagine valdianese, infatti, conserva un punto di vantaggio dal fanalino di coda ma, se il campionato finisse oggi, sarebbe automaticamente retrocessa in virtù degli 11 punti di distacco dalla quintultima, il Miranda. Nella gara di oggi contro il Real Agropoli illusorio il vantaggio iniziale firmato da Criscito. Poi gli ospiti hanno rimontato e raggiunto un risultato ampio nella ripresa. Infine, si spartiscono la posta in palio Picciola ed Olympic Salerno, conclusa 1-1.

Giuseppe Opromolla

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA