Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

S. Gregorio Magno. Sequestrato un capannone officina di 900 metri quadri: era privo di autorizzazioni

Scritto da Redazione il 17 marzo 2014 in Cronaca. Stampa articolo

forestale_jeep_1(1)San Gregorio Magno. Si estendeva su circa circa 900 metri quadri l’area attrezzata con piazzale e capannone-officina sequestrata questa mattina perchè priva delle autorizzazioni necessarie relativamente alla gestione rifiuti ed alle emissioni in atmosfera. Titolare dell’autorimessa abusiva è un imprenditore locale M. D.  L’uomo raccoglieva gli autoveicoli rottamati per ricavarne parti di ricambio.

Dagli accertamenti effettuati tramite i numeri di telaio è emerso che i veicoli rinvenuti erano stati cancellati dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA) per l’esportazione in paesi extra Unione Europea.  In realtà  però gli stessi venivano raccolti nell’area industriale dove l’imprenditore aveva intrapreso la gestione abusiva di recupero e smaltimento rifiuti costituiti da autovetture.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA