Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Eboli. Un tavolo tecnico per il sito ‘Coda di Volpe’, Cariello: “Liberare il posto dai rifiuti”

Scritto da Redazione il 26 marzo 2014 in Piana del Sele. Stampa articolo

ecoballeEboli. “La Provincia di Salerno, al fine di discutere della ormai insostenibile problematica del sito di stoccaggio provvisorio di “Coda di Volpe” nel comune di Eboli, ha convocato un tavolo inter istituzionale per individuare celeri procedure di svuotamento dell’area occupata da ecoballe. La Provincia, fermo restando che ogni responsabilità rimane in capo al Governo centrale, è, dunque, disponibile a fare la sua parte per garantire ai cittadini della zona il massimo delle garanzie igienico sanitarie”. Così asserisce, l’assessore all’Ambiente Adriano Bellacosa, che ha convocato un tavolo tecnico il 31 marzo alle 10.30 presso il Salone Bottiglieri di Palazzo Sant’Agostino, per discutere del sito di stoccaggio di “Coda di Volpe” ad Eboli.

Anche il consigliere provinciale Massimo Cariello sottolinea: “Ringrazio l’assessore Bellacosa  per aver convocato l’incontro da me proposto, al fine di dare risposte alle numerose istanze dei residenti della zona e dei rappresentanti del comitato di quartiere di ‘Santa Cecilia’. La Provincia di Salerno non si sottrae dagli impegni, mostrando per la problematica una costante  attenzione. L’auspicio è quello di liberare il sito dai rifiuti ancora presenti e verificare la tenuta della mega-vasca, al fine di evitare pericoli di inquinamento ambientale”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA