Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salerno. Sabato ritorna la ‘Giornata di Prevenzione delle Malattie della Tiroide’

Scritto da Redazione il 27 marzo 2014 in Eventi. Stampa articolo

tiroideSalerno. Tutto pronto per la 4ª Giornata Salernitana di Prevenzione delle Malattie della Tiroide, in programma a Salerno nella mattinata di sabato 29 marzo 2014. L’appuntamento è per le ore 10.30, nel Salone dei Marmi del Palazzo di Città.

La Giornata Salernitana di Prevenzione delle Malattie della Tiroide è come sempre organizzata e promossa dal Prof. Francesco Orio, Professore Associato di Endocrinologia, Università “Parthenope” Napoli, Responsabile Endocrinologia e Diabetologia c/o SSD Tecniche di fertilità  AOU “S. Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” – Salerno La Città d’Ippocrate, con la collaborazione dei colleghi Dott. Enrico Coscioni (Cardiochirurgo, AOU Salerno; Presidente Rotary Salerno), Dott. Luca De Franciscis (Endocrinologo, Cava de’Tirreni, Salerno), Dott. Pietro Lanzetta (Endocrinologo, Nocera Inferiore, Salerno), Dott. Giulio Corrivetti (Psichiatra, ASL Salerno) e Dott. Domenico Caggiano (Endocrinologo, AOU Salerno).

Lo scopo è quello di sensibilizzare la cittadinanza sul tema della prevenzione delle patologie tiroidee e di fare il punto sulle conquiste mediche nel campo. L’evento, ormai al suo quarto anno consecutivo di realizzazione, inizierà la mattina con lo screening scolastico in 4 scuole diverse della città di Salerno con visita ed ecografia della tiroide ai ragazzi delle classi di 1ª media (hanno aderito allo screening ecografico già oltre 300 studenti) e proseguirà con una Tavola Rotonda al Salone dei Marmi a Palazzo di Città e successivo dibattito con il pubblico presente.

Questa iniziativa di prevenzione fa seguito al grandissimo interesse e al successo di partecipazione riscontrati nelle precedenti edizioni. Ogni anno si registra grandissima affluenza nel Salone dei Marmi del Comune di Salerno, con la partecipazione di centinaia di cittadini e con la presenza delle principali testate giornalistiche di carta stampata, on line e reti radio-televisive locali e nazionali.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA