Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Pontecagnano. Strutture sportive abbandonate, il consigliere Mazza: “Serve una regolamentazione precisa”

Scritto da Redazione il 27 marzo 2014 in Politica. Stampa articolo

angelo mazza

Pontecagnano. Il consigliere delegato della Provincia di Salerno di FdI – An alle politiche giovanili e al Piano di Zona Angelo Mazza ritorna sulle strutture sportive a Pontecagnano Faiano e sullo stato di degrado in cui versano impianti come quello di via Toscana.

“Per via Toscana in passato – scrive in una nota – era stata prevista e attuata una forma di gestione dei campi di calcetto e tennis, ad oggi la situazione è nebulosa, non esiste infatti nessuna forma di privatizzazione, già paventata dall’attuale amministrazione né forme di convenzioni con associazioni in grado di gestire gli impianti. Solo chiacchiere dunque ed una struttura che vive nel degrado. Come FdI – An siamo favorevoli ad una privatizzazione intelligente, cioè con paletti in grado di garantire l’utilizzo delle strutture, compreso il Palazzetto dello Sport e gli altri impianti sportivi in città, a beneficio della comunità, attraverso una regolamentazione precisa ed un fitto da pagare che andrebbe a coprire costi di manutenzione e gestione”.

Angelo Mazza insiste anche sulla mancanza di punti di aggregazione giovanile.

“Le strutture sportive sono la base dell’aggregazione del mondo giovanile, le opere dunque vanno completate in un momento in cui in città manca un punto in cui la comunità possa ritrovarsi, usufruendo per l’appunto di strutture recettive, manca dunque la continuità ed un piano preciso per sviluppare e consentire di usufruire a pieno di quelle che sono le strutture presenti”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA