Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Metro Salerno. Carfagna: “I responsabili si conoscono”, De Luca a Caldoro: “Rida in faccia a questa pipa”

Scritto da Redazione il 2 aprile 2014 in Evidenza,Salerno. Stampa articolo

vincenzo-de-luca-defaultSalerno. A meno di 48 ore dall’ultima corsa della metro non accennano a placarsi le polemiche sul rimpallo di responsabilità tra Comune, Regione e Ministero dei Trasporti.

L’ultima puntata della saga vede l’intervento di Mara Carfagna “È tempo di ristabilire chiarezza – dice la deputata salernitana – Sono evidenti le responsabilità e chiari gli atti nonostante le chiacchiere di chi vuole coprire, con menzogne, documenti e accordi scritti. I settemila salernitani che sono rimasti a piedi -sottolinea – sanno di chi è la colpa e fanno bene a rivolgere la loro rabbia nei confronti del Governo centrale e dell’amministrazione comunale di Salerno che non hanno rispettato gli accordi sottoscritti.

Caustico anche il commento da parte del Partito Socialista che attraverso il suo segretario provinciale Silvano Del Duca fa sapere “Lo stop della metro, paventato da tempo è l’ultimo atto scellerato di una classe dirigente regionale che non riesce a distinguere quali sono i servizi utili ad una comunità. Compito del Presidente e dell’intera istituzione regionale – sottolinea- dovrebbe essere quello di mettere in campo tutte le forze possibili per garantire la continuazione di un servizio offerto alla cittadinanza e per il quale si è investito 1,6 milioni di euro”.

In precedenza c’era stato l’invio da parte di Stefano Caldoro di una diffida contro il Ministero dei Trasporti ed il Comune. Responsabili entrambi, secondo il presidente della Regione, di non aver dato seguito all’accordo preso lo scorso sei giugno.

“Invito il ministero dei trasporti ed il Comune – scrive l’inquilino di Palazzo Santa Lucia – a procedere, il primo, all’adeguamento dei trasferimenti di risorse statali a favore di quest’amministrazione regionale per l’attivazione del servizio. Il secondo, alla necessaria formulazione di una proposta di riprogrammazione dei servizi su gomma”.

Lo scontro se possibile è stato esacerbato ancor di più dall’ennesimo video postato su facebook da parte del sindaco Vincenzo De Luca.

“Nessuna polemica elettoralistica – dice Don Vincenzo riferendosi alle accuse mossegli da Caldoro in seguito alle provocazioni rivoltegli in precedenza dal primo -si tranquillizzi. La nostra è una polemica di merito, è una polemica contro la Regione del nulla che produce solo chiacchiere. Ed è una polemica contro l’uso clientelare delle risorse della Regione Campania”.

Il proseguo è un rosario di contumelie e accuse contro la politica della Regione che poco o nulla hanno a che fare con la chiusura della metropolitana. Si va dal porto di Napoli “Grandi progetti che sono grandi palle”  alla salvaguardia dell’ambiente “La terra dei fuochi muore, le ecoballe stanno lì. La regione produce solo chiacchiere” passando per l’uso clientelare delle risorse della Regione “Il fondo che fa capo alla presidenza della Regione nel 2012 era di 2 milioni e sette. Le spese per il personale della struttura parallela che lei ha realizzato moltiplicando burocrazia e tempi morti ammonta nel 2012 a quattro milioni e mezzo buttati al vento”.

Le conclusioni sono affidate come sempre alla sua verve più popolana che popolare.

“Caro presidente mi consenta un riferimento colto, come diceva Totò si faccia un’altra risatina in faccia a questa pipa”

E’ la politica secondo De Luca, il sindaco più amato dai salernitani negli ultimi cinquant’anni.

Raffaele de Chiara 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 Responses to Metro Salerno. Carfagna: “I responsabili si conoscono”, De Luca a Caldoro: “Rida in faccia a questa pipa”

  1. miriam

    8 aprile 2014 at 12:16

    Ci sono modi e modi per raccontare i fatti.
    Parlare di rosario, contumelie, verve popolana, ecc ecc non e’ dire la verita’ ma esprimere giudizi arroganti palesando un’antipatia verso il Sindaco, tipica da elettorato.
    Se questo e’un giornale serio…….

  2. miriam

    7 aprile 2014 at 19:04

    De Luca il miglior Sindaco per i salernitani negli ultimi 50 anni.
    Il resto,solo chiacchiere da bar.
    P.S.Chiamatevi il Corriere di Caldoro & Co.

    • Redazione

      8 aprile 2014 at 09:46

      Gentile Miriam,

      Più che legittima la sua opinione sul sindaco De Luca. Permane però la differenza sostanziale che intercorre tra l’elettorato ed un giornale serio; il primo esprime giudizi mentre il secondo racconta fatti. E’ quello che facciamo al Corriere di Salerno.
      Cordialità
      R.d.C.