Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Sarno. Viabilità, nuove proposte dal sindaco Mancusi

Scritto da Redazione il 3 aprile 2014 in Agro Nocerino. Stampa articolo

mancusi-2Sarno. Nuove soluzioni per regolamentare il traffico veicolare al meglio. Il sindaco Mancusi lo ha precisato durante la fase di sperimentazione dell’impianto semaforico installato nei pressi dell’incrocio Masseria Della Corte: “A stretto giro, per iniziare a combattere il problema delle code negli orari di punta- dichiara il primo cittadino- sarà limitato il funzionamento dell’impianto semaforico alle sole fasce orarie d’ingresso e d’uscita relative all’Istituto scolastico ‘Masseria della Corte’”.

“Inoltre, continua Mancusi, si sta valutando la possibilità di installare dei sensori che rilevino la situazione di scorrimento veicolare, modulando opportunamente, istante per istante, l’evoluzione del normale ciclo semaforico in funzione degli eventuali ingorghi. Si tratta di un sistema di controllo automatico alquanto sofisticato che esiste sul mercato: la Ditta produttrice ha già trasmesso la scheda tecnica del dispositivo che ora verrà valutata opportunamente. Si sta, poi, pensando di abilitare uno dei nuovi percorsi viari all’interno dell’area PIP che consentirebbe agli autoveicoli diretti verso Palma Campania di evitare detto incrocio e di immettersi direttamente su Via Ingegno: a tal proposito, è stata già contattata la Società Agroinvest, al fine di dar corso alla consegna anticipata delle strade necessarie.”

Il Sindaco Mancusi, dato che i Cittadini stanno ricevendo bollette del consumo idrico, utenze domestiche del bimestre gennaio/febbraio 2014 insieme al conguaglio relativo al periodo novembre 2011/dicembre 2013, ha inteso precisare: “Abbiamo manifestato il nostro malcontento alla GORI affinché si proceda, per il futuro, ad operazioni di conguaglio in riferimento a singole annualità e non calcolando insieme, come per le presenti bollette, più annualità, in modo tale da evitare che la somma sia oltremodo onerosa. Inoltre, si invita la Cittadinanza a comunicare la lettura mensile così da limitare il problema conguagli.”

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA