Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Porto: le 6 imperdibili tappe

Scritto da Redazione il 5 aprile 2014 in Viaggi. Stampa articolo

portoDetta anche Oporto, Porto è la seconda città del Portogallo, una metropoli moderna e dinamica. Movida, gallerie d’arte, ristoranti di chef stellati la rendono viva e pulsante.

Attraversata dal fiume Douro è ricca di ponti molto caratteristici. Una delle prime cose da fare è una crociera panoramica.

Il quartiere della Ribeira

Si stende lungo il corso del fiume Douro. Il quartiere è uno dei siti patrimonio Mondiale UNESCO.

Nella parte bassa della Ribeira, parte il ponte in ferro Dom Luis I che porta alla cittadina gemella di Vila Nova de Gaia, famosa nel mondo per la produzione del miglior vino Porto del Portogallo.

Intorno al ponte e lungo tutta la riva del Douro ci sono i barcos rabelos, le caratteristiche imbarcazioni con a bordo le botti che da secoli sono usate per trasportare il vino ‘porto’ dalle cantine di produzione ai magazzini. Oggi servono soprattutto per portare i turisti a fare un giro lungo il fiume e godersi Porto da una prospettiva diversa.

 La Chiesa di San Francesco

È una delle più belle costruzioni religiose del Portogallo e una delle chiese più riccamente decorate d’Europa.Una visita alla chiesa di Sao Francisco è l’occasione per ammirare la tecnica della talha dourada, l’intarsio in legno tutto dorato che è tipico di molte chiese barocche costruite in Portogallo nel corso del 1700. Per decorare questa chiesa, dedicata al “Poverello di Assisi”, sono stati usati più di cento chili d’oro.

Ponte Dom Luis I

Téophile Seyrig, allievo di Gustave Eiffel, progettò il Dom Luis I, il ponte di ferro di Porto che collega il quartiere della Ribeira con la cittadina gemella di Vila Nova de Gaia. L’effetto scenico del ponte, soprattutto al tramonto o di notte, è spettacolare.

La cattedrale

 La Sé, la cattedrale di Porto, è uno degli esempi più importanti del romanico in Portogallo. Dalla piazza parte la scala che porta nella parte bassa della Ribeira e direttamente al piano pedonale del Ponte Dom Luis.

Il Mercado do Bolhão

È il più famoso di Porto. Se volete scoprire come vivono, cosa mangiano e come si comportano gli abitanti di Porto, è il posto ideale.

La libreria Lello e Irmao

Considerata da molti la libreria più bella del mondo, una “cattedrale del libro”, è stata costruita alla fine del 1800 su progetto dell’ingegnere e politico portoghese Francisco Xavier Esteves. L’atmosfera magica, risultato della fusione di stile gotico e Liberty del luogo, e da un uso sapiente del legno, non è sfuggita agli scenografi di Harry Potter che hanno scelto la libreria come set per alcune riprese.

Straordinaria la massiccia scala centrale in legno a forma di 8 che porta ai piani superiori.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA