Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Ragosta decide il derby contro la Battipagliese, blindato il terzo posto

Scritto da Redazione il 5 aprile 2014 in Calcio,Evidenza. Stampa articolo

Agropoli-battiapglieseAgropoli. Ore 17.30, stadio Guariglia. Tribuna gremita di tifosi a coloroare lo stadio. Tanta emozione a partire dal bel gesto intrapreso dalle due società calcistiche di donare l’incasso della giornata a favore di Emanuele Scifo.

Inizia il primo tempo, dopo alcuni primi studi iniziali.  l’Agropoli cerca la manovra sugli esterni mentre  la Battipagliese si posiziona in modo più guardingo. Al 7′  Alleruzzo pennella  un cross dalla destra, mette la  palla in area dove il francese Donisa sfiora appena, mandando la palla sul fondo. Al 9′  l’Agropoli reclama un rigore per una trattenuta ai danni di Tarallo, ma per l’arbitro è tutto regolare. Al 20’ i padroni di casa sfiorano il vantaggio: botta di Maisto ma Bianco respinge, poi in mischia Ragosta di gonfiare di nuovo la rete, ma l’estremo difensore bianconero blocca il pallone. I delfini spingono sull’acceleratore: al 24’ una gran giocata di D’Avanzo porta il numero dieci di casa al tiro, ma Bianco prende ancora una volta quota per togliere la palla dalla porta.  La Battipagliese spezza la pressione dei delfini guadagnando un angolo (31’), Alleruzzo va alla conclusione di destro, mandando la palla fuori di un niente. Il primo tempo si conclude con l0 zero a zero.

Nella ripresa  l’Agropoli pericolosissimo al 46′ con Staiano  guadagna il fondo a sinistra, mette basso al centro per Tarallo, che sfrutta il velo di Ragosta per battere da pochi metri a rete, ma Bianco agisce  d’istinto e salva la sua porta. Al 50’ la Battipagliese si dimostra viva in campo con una gran sventola di Cammarota, che fionda a fil di palo un pallone appena sfiorato da Amendola: brividi per il portiere dell’Agropoli, Carezza. La gara prende quota, le occasioni da rete fioccano ed al 58’ Tarallo doma il pallone al limite della sedici metri ospite, si gira e batte in diagonale, Bianco c’è, poi la sfera viene spazzata in angolo, l’Agropoli insiste ed il pipelet zebrato salva ancora su incornata ravvicinata di Scognamiglio. La Battipagliese, nelle cui file è entrato Volpe, perde colpi. Al 68′  D’Avanzo smarca in area avversaria D’Attilio, che cerca di coordinarsi per la battuta a rete, spedisce sul fondo la palla. Le zebrette  perdono  il controllo a farne le spese sono, in serie, mister Squillante ed i calciatori Alleruzzo e Boldrini, tutti espulsi e mandati fuori dal campo dal direttore di gara.

Ed ecco che all’89’ un grandioso Ragosta sigla la rete della vittoria: Panini scende sulla corsia destra, pone la  palla al centro e Ragosta alle spalle di Tarallo  manda in subbuglio la tribuna. La Battipagliese a pochi minuti dalla gara cade sotto i colpi  dell’Agropoli.

Grande soddisfazione per Mr Pirozzi che a fine gara dichiara: “Sono orgoglioso dei miei giocatori, il rammarico è quello di aver sciupato un po’ troppi gol, ma alla fine è stato molto difficile, sulla carta sembrava facile ma non è così, erano messi bene in campo, però alla fine è una gioia immensa ed è anche questo il bello del calcio. In questo girone di ritorno abbiamo fatto un gran campionato, siamo dietro solo al Savoia che ne ha fatti 28 di punti mentre noi 27.”

agropoli-Battipagliese-2Anche il Presidente Cerruti esprime grande soddisfazione: “Una partita molto spigolosa, sono orgoglioso di questi ragazzi e non avevo dubbi del risultato,  non so per quale motivo ma ero sicuro che avrebbero vinto. Questa partita è stata molto importante per noi. E sono contento anche di come abbia risposto la città di Agropoli, al di là della vittoria, penso che quella più bella sia stata anche per Emanuele Scifo, vorrei che anche altri paesi potessero fare la stessa cosa perché aiutare una persona, penso sia la vittoria più bella di tutte”

 

AGROPOLI (4-3-3): Carezza; Amendola, Panini, Scognamiglio, Staiano; D’Attilio, Maisto (76′ Arigò), Giraldi; D’Avanzo (94′ Landolfi), Tarallo, Ragosta (91′ Guarro). A DISPOSIZIONE: Capotosto, Cozzolino, Cascone, Sosero, Florio, Capozzoli. All. Pirozzi.

BATTIPAGLIESE (4-4-2): Bianco; Pastore, Barbato, Itri, Garofalo (47′ Volpe – 78′ Santese); Odierna, Cammarota, Alleruzzo, Fiorillo; Boldrini, Donisa. A DISPOSIZIONE: Viscido, Mongiello, Anzalone, D’Ambrosio, Pumpo, Pivetta, Merola. All. Squillante.

ARBITRO: Montanari di Ancona (Capaldo-Pepe).

RETE: 89′ Ragosta (A).

NOTE: Trasferta vietata ai tifosi della Battipagliese. Giornata nuvolosa, campo allentato dalla pioggia ma in buone condizioni. Spettatori: 1.000 circa. Ammoniti: Odierna (B), Maisto (A), D’Avanzo (A), Boldrini (B), Ragosta (A). Espulsi: Mister Squillante (71′) per proteste, Alleruzzo (74′) per gioco violento, Boldrini (B) per doppia ammonizione. Angoli: 5 a 2 per l’Agropoli. Recupero: 1′ pt e 5′ st.

Alessandra Agrello

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA