Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Fisciano. Lavori rete fognaria, la Gori annuncia ricorsi contro l’ordinanza del sindaco: “E’ un atto invalido”

Scritto da Redazione il 8 aprile 2014 in Evidenza,Valle Irno. Stampa articolo

goraFisciano. “Un atto invalido”. Non usa mezzi termini la GORI nel bollare l’ordinanza del sindaco del 31 marzo scorso con la quale la si intimava di eseguire immediatamente i lavori di ripristino di parte del manto stradale in un tratto di via Generale Nastri.

“In base ai sopralluoghi effettuati dai tecnici GORI – scrive la società in una nota – si evince con chiarezza che lo sprofondamento in questione ha interessato soltanto la soletta del canale per la raccolta delle acque meteoriche e non il tratto della rete fognaria di competenza di GORI. Analogamente, il Comune nel 2013 aveva chiesto lo stesso intervento alla GORI per la medesima situazione, ma ha poi desistito a seguito dei chiarimenti sulle competenze forniti dall’azienda”.

L’invito finale è rivolto al sindaco affinchè ritiri al più presto l’ordinanza e si astenga dal porre in essere azioni legali.

“Auspichiamo – spiega l’amministratore delegato di GORI, Giovanni Paolo Marati – che il Primo cittadino ritiri al più presto l’ordinanza in questione al fine di evitare un inutile e dispendioso contenzioso legale che non ha alcun presupposto oggettivo, come del resto più volte chiarito al Comune. In ogni caso, nell’ottica della collaborazione istituzionale, restiamo disponibili a fornire ulteriori chiarimenti al fine di chiudere in maniera celere l’intera vicenda” .

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA