Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salerno. Contrasto all’illegalità, otto denunce

Scritto da Redazione il 9 aprile 2014 in Cronaca,Evidenza. Stampa articolo

PoliziaSalerno. Otto  denunce. E’ questo il bilancio della giornata di ieri. I poliziotti della sezione volanti della Questura di Salerno durante alcuni controlli, hanno denunciato otto persone per reati vari.

In via Vinciprova, due cittadini nigeriani  viaggiavano a bordo di un autobus di linea della SITA sprovvisti del biglietto. Dal controllo è emerso che uno dei due, di anni 19, risultava sprovvisto di documenti di riconoscimento e di permesso di soggiorno. Per tali motivi lo straniero è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per la violazione delle norme vigenti in materia di immigrazione.

Successivamente, una volante della Polizia, nel transitare sul lungomare Trieste di Salerno, ha notato un uomo che camminava trasportando in spalla una bici, il quale vista la presenza dei poliziotti cambiava improvvisamente direzione nel tentativo di evitare di avvicinarsi alla pattuglia. Gli agenti hanno bloccato l’uomo, salernitano di anni 63, già noto alle forze dell’ordine per diversi precedenti, ed hanno accertato, inoltre, che la bici in suo possesso risultava oggetto di furto come da denuncia sporta dal legittimo proprietario, è stato pertanto denunciato in stato di libertà per ricettazione.

In serata, in zona Irno a Salerno, nei pressi della cittadella giudiziaria, il personale della Polizia di Stato della sezione volanti in servizio di vigilanza ha controllato un gruppo di sei stranieri, di nazionalità rumena, tre donne e tre uomini di età compresa tra i 29 e i 37 anni, i quali sono risultati tutti destinatari del provvedimento di foglio di via obbligatorio con divieto di far ritorno a Salerno per tre anni già emesso nei loro confronti dal Questore di Salerno in quanto ritenuti pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica a causa dei loro precedenti. I sei cittadini rumeni, pertanto, sono stati denunciati in stato di libertà per inottemperanza al suddetto provvedimento.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA