Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

S’interrompe la marcia dell’Indomita maschile sconfitta ad Avellino 3-0. Ko esterno anche per la femminile

Scritto da Redazione il 14 aprile 2014 in Pallavolo. Stampa articolo

volley-maschile-indomita-salernoAvellino. S’interrompe la marcia dell’Indomita maschile. Dopo aver conquistato sedici punti nelle ultime sei gare, i ragazzi allenati Roberto Corvo cadono in casa dell’Olimpica Avellino con il punteggio di 3-0. A capitan Vitale e compagni non è riuscito il colpaccio nell’ultima trasferta della stagione. Una brutta prestazione quella dell’Indomita non certo in grande serata. Coach Corvo manda in campo la formazione consueta con Morriello in regia, Pagano opposto, Abate e Vitale centrali, Cacciottolo e Scariati schiacciatori e Autuori libero. Sin dall’inizio però gli errori in casa Indomita sono tanti e così Avellino punto dopo punto riesce a portarsi a casa il primo set con il punteggio di 25-21. Nel secondo set coach Corvo prova a cambiare qualcosa, inserendo Capriolo, poi alternando i centrali, con l’inserimento di Catone, ma la situazione non cambia. Sia nel secondo set chiuso 25-19 che nel terzo set terminato 25-18 in campo c’è un sostanziale equilibrio ma non è la solita Indomita. Inoltre nei momenti chiave della sfida qualche decisione del primo arbitro, lo stesso che a Ischia espulse il tecnico Corvo, non ha di certo favorito la compagine cara alla presidente Ruggiero: “Al di là dell’arbitraggio– ha dichiarato coach Corvo a fine gara – abbiamo pienamente meritato la sconfitta. Abbiamo offerto una cattiva prestazione, con troppi errori in tutte le fasi. Peccato aver interrotto la nostra striscia positiva”. Dopo la sosta in occasione della santa Pasqua l’Indomita tornerà in campo il 26 aprile alla Senatore contro la Pallavolo Salerno.

GS OLIMPICA AVELLINO – INDOMITA SALERNO 3-0

(25-21, 25-19, 25-18)

AVELLINO: Amoruso, D’Urso, De Falco, Mazza, Monda, Oliviero, Materazzo, Marra (L). All. Famoso

INDOMITA: Abate, Baccaro, Cacciottolo, Califano, Capriolo, Catone, Morriello, Pagano, Scariati, Vitale, Autuori (L). All. Corvo

ARBITRI: Chiacchiaro – Beneduce

Indomita-Cus-NapoliNapoli. Sconfitta esterna per l’Indomita femminile che cede in casa dell’Ottavima. 3-0 il punteggio a favore delle partenopee che così si candidano seriamente per un posto nei play off che valgono la serie B2. E’ stato un match con poca storia, con l’Indomita che solo nel secondo set è riuscita a impensierire l’avversario. Coach Tescione parte con Luongo in cabina di regia, Liguori e Caruccio di banda, Viceconti opposto, Ferrara libero e Cataldo Izzo centrali. Il match si apre con un ace di Liguori che lascia ben sperare. Ma è solo un’illusione. L’Ottavima sfrutta in pieno le difficoltà dell’Indomita e al time out tecnico arriva in vantaggio 12-4. Alla fine del set saranno in tutto nove i punti delle ragazze di coach Tescione. Nel secondo set entrano in campo Ferrara e Scoppetta per Viceconti e Luongo. Dopo un avvio in salita, sotto 5-2, l’Indomita inizia carburare e si porta avanti anche di tre lunghezze 8-11. Poi sul 12-13, un break di cinque punti delle padrone di casa capovolge l’inerzia del set. L’Indomita sul 24-17 prova a rientrare, ma il set si chiude 25-22. Senza storia anche il terzo set. Dopo un avvio equilibrato, 4-4, l’Ottavima pizza l’ennesimo parziale devastante che le consente di prendere il largo. Al time out tecnico è 12-6. L’Indomita piano piano si spegne e Ottavima chiude 25-15. Top scorer del match in casa Indomita la centrale Izzo, che ha messo a segno 8 punti. Dopo questa sconfitta, considerati i risultati delle rivali nella corsa salvezza, cambia poco, ma è chiaro che le ragazze di coach Tescione dovranno limitare al minimo gli errori nelle prossime gare. Dopo la sosta in occasione della santa Pasqua l’Indomita tornerà in campo il 27 aprile alla Senatore contro il Volley World.

OTTAVIMA –INDOMITA SALERNO 3-0

(25-9, 25-22, 25-15)

OTTAVIMA: Astarita, Biondi, Bonsignore, De Paola, Falco, Grasso, Morra, Pizzabiocca, Schettini, Taranto, Trento, Marsiglia (L). All. Confessore

INDOMITA: Caruccio 6, Liguori 6, Luongo, Viceconti 1, Scoppetta 3, Cataldo 1, Izzo 8, Ferrara I., Cantarella, De Rosa, Ferrara S. (L), Marano (L). All. Tescione

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA