Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Cava de’Tirreni. Al Rodaviva si presenta “La nobile arte di misurarsi la palla” di Amleto De Silva

Scritto da Redazione il 15 aprile 2014 in Costa d'Amalfi. Stampa articolo

rodaviva_presentazione_libriCava  de’ Tirreni. Una pungente denuncia del conformismo della società contemporanea è alla base del nuovo lavoro editoriale di Amleto De Silva, “La nobile arte di misurarsi la palla” (Round Midnight Edizioni), che sabato 19 aprile sarà presentato alle ore 19.30 presso il Rodaviva. Irrinunciabile appuntamento, dunque, al Bar Libreria sito in via Montefusco 1 con l’ultima opera dell’autore del romanzo “Statti attento a me”, che continua la sua personale battaglia contro una dimensione, quella vip-letteraria, verso la quale si scaglia aspramente e della quale non vuole fare assolutamente parte. Con De Silva interverrà Domenico Cosentino di Round Midnight Edizioni.

Ne “La nobile arte di misurarsi la palla” protagonista è Enea, un trentanovenne che non ha più nulla da perdere date le numerose batoste ricevute dalla vita ed al quale non resta che scegliere di vivere il suo sogno. Per frequentare una scuola di scrittura e magari pubblicare anche un romanzo, il “ragazzo di periferia” investe gli ultimi soldi e speranze per entrare in quel mondo tanto ambito, ma meschino e pericoloso per chi, come lui, non ha ancora acquisito la “nobile arte di misurarsi la palla”. La cosa che non immagina nemmeno è quel mondo di compromessi, piccole ed acide battaglie, inciuci e soprusi che deve subire un giovane allievo di quella scuola di scrittura. Imparerà a sue spese cosa significa avere a che fare con scrittori spocchiosi, con donne ambiziose e con ladri di testi. Il tutto a farcire una misera esistenza fatta di sogni infranti e solitudine.

Altro momento importante della serata di sabato 19 aprile sarà l’estrazione dei libri rientrante nell’iniziativa “Rodaviva ti invita alla lettura”. In pratica, tutti i clienti del Bar Libreria che dall’inizio del mese hanno effettuato qualsiasi consumazione hanno ricevuto una matrice su cui inserire i propri dati, posta poi all’interno di un’urna. E sabato prossimo avverrà il sorteggio del tagliando fortunato, che si aggiudicherà i testi “Doctor Sleep” di Stephen King (Sperling & Kupfer Editore) e “Storia di una ladra di libri” di Zusak Markus (Frassinelli Editore). Per tutti gli altri non ci sarà comunque da disperarsi. Esibendo la matrice entro il 30 aprile avranno diritto ad uno sconto del 10% sul catalogo Mondadori, serie economica.

L’aprile editoriale del Rodaviva non finisce certo qui. Giovedì 24, alle ore 18.30, Rita Francesce presenterà “La madre di Ettore” (Editrice Gaia), che racconta la paradossale esperienza del mondo psichiatrico visto attraverso gli occhi della madre di Ettore, una donna proveniente da una famiglia agiata e che ha condotto un’esistenza apparentemente perfetta, finché la vita non le ha dato per figlio un gigante irragionevole. Con il sorriso sulle labbra che la contraddistingue, la madre di Ettore si inerpica verso la scoperta di un mondo sconosciuto, fatto di sofferenze e di solitudine, ma anche di solidarietà e di affetto, che muta profondamente il suo modo di pensare e di essere.

L’iniziativa è promossa in collaborazione con l’Associazione “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.”, che persegue finalità di solidarietà sociale, culturale e ricreativa a favore delle persone affette da autismo e delle loro famiglie. Composta da genitori cavesi, l’Associazione è impegnata nella promozione dell’educazione specializzata, dell’assistenza sanitaria e sociale, della rieducazione funzionale, della ricerca scientifica, della formazione degli operatori, della tutela dei diritti civili e della piena applicazione della Carta dei Diritti della persona con autismo e delle Linee Guida per l’autismo.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA