Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Sanità pubblica. Danno da 23,6 miliardi per cattiva gestione, Asl Salerno perde 500 euro al minuto

Scritto da Redazione il 16 aprile 2014 in Attualità,Evidenza. Stampa articolo

asl_salernoCorruzione, inefficienza e sprechi. Sono tre i fardelli che appesantiscono il sistema sanitario italiano, privandolo di risorse fondamentali. Insieme “costano” ben 23,6 miliardi di euro l’anno, secondo uno studio inserito nel Libro bianco dell’Ispe, l’Istituto per la promozione sull’etica in sanità e pubblicato su Repubblica.it.

Per quanto riguarda la mala amministrazione, è stato fatto l’esempio della Asl di Salerno, arrivata a perdere per anni 500 euro al minuto, cioè oltre 700mila euro al giorno.

“Come è stato possibile – si chiedono gli esperti – che per anni nel caso salernitano nessuno sia intervenuto per chiudere i rubinetti? Anche perché, poi, si è dimostrato, e lo dimostra l’attuale risultato ottenuto dal direttore generale che ha proseguito l’opera di infrastrutturazione gestionale avviata, i soldi bastavano e avanzavano, tanto da pagare in anticipo le fatture, anche quelle non scadute, dei propri fornitori colpiti dal sisma in Emilia Romagna o avviando i weekend operatori per ridurre le liste di attesa”.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA