Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Pontecagnano. Aperta al pubblico la farmacia comunale inaugurata ieri, Sica: “Siamo orgogliosi”

Scritto da Redazione il 16 aprile 2014 in Picentini. Stampa articolo

20140415_111817Pontecagnano. E’ già aperta al pubblico la prima Farmacia Comunale inaugurata ieri a Sant’Antonio. Un servizio fondamentale non solo per il popoloso quartiere, ma per l’intera Città picentina. L’apertura della Farmacia Comunale giunge dopo un lungo iter politico ed amministrativo grazie all’impegno profuso dall’Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Ernesto Sica ed al prezioso lavoro svolto dal Cda dell’Azienda speciale” Farmacia Pontecagnano Faiano” composto dal presidente Gerardo Ragosa, dalla vice presidente Oriana Strianese e da Giovanni Giordano, con il sostegno degli Assessori alla Sanità Annamaria Cordua ed ai Lavori Pubblici Dario Del Gais.

Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza del Sindaco di Pontecagnano Faiano Ernesto Sica e del parroco della chiesa di Sant’Antonio don Gerardo Bacco, nonché degli assessori alle Politiche Sociali Francesco Pastore e all’Urbanistica Mario Vivone, del presidente del Consiglio Comunale Alfonso Gallo e dei consiglieri comunali Monica Caccavo, Luigi Bellino e Gianfranco Ferro. Entusiasta la direttrice della farmacia Rosaria Falace, affiancata dalle farmaciste Ida Pisapia e Cinzia De Piano.

La prima Farmacia Comunale rappresenta anche un importante punto di partenza per il futuro della Città di Pontecagnano Faiano. “Sono orgoglioso del lavoro svolto – ha commentato il sindaco Sica- mi sono battuto per garantire alla mia comunità un servizio fondamentale che faciliterà la vita ai cittadini. E continueremo a percorrere la strada della concretezza migliorando la qualità dei servizi offerti e lavorando alla possibilità di poter  attivare un dispensario farmaceutico in zona Litoranea”.

Altro progetto è quello di garantire l’apertura H24 e tutti i giorni dell’anno. “Una intenzione – ha annunciato Ragosa- che credo possa ricevere il sostegno del Comune”.

Inoltre verranno applicati particolari sconti su determinati prodotti, nonché consulenze mediche specialistiche e la consegna dei farmaci a domicilio. “Un servizio – ha aggiunto la vice presidente Strianese- che intendiamo gestire in maniera autonoma, poi curare anche l’aspetto della comunicazione per raggiungere il maggior numero di utenti  anche attraverso l’utilizzo dei social network”.

Soddisfatto l’Assessore Vivone: “ la presenza della Farmacia Comunale nel popoloso quartiere di Sant’Antonio dimostra  l’attenzione che questa amministrazione ha riservato negli ultimi anni allo sviluppo del quartiere, rimasto per troppo tempo privo di servizi essenziali. Siamo partiti con l’Ufficio Anagrafe e oggi la Farmacia Comunale rappresenta un altro importante tassello del piano di interventi che intendiamo mettere in campo per Sant’Antonio”.

Un contributo fattivo per la conclusione dell’intero iter è giunto dalla Regione Campania grazie all’impegno profuso dai dirigenti Nicola D’Alterio e Luciano Farro.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA