Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Grande Progetto Porto di Salerno. Pubblicato il bando di gara, Caldoro: “Opportunità da non perdere”

Scritto da Redazione il 17 aprile 2014 in Evidenza,Salerno. Stampa articolo

porto di SalernoNapoli. A due settimane dal via libera da parte di Bruxelles e a due mesi dall’esito positivo della valutazione di impatto ambientale nazionale è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando di gara relativo alla Progettazione esecutiva, coordinamento della sicurezza e l’esecuzione dei lavori di adeguamento funzionale e di consolidamento della banchina di Ponente e di Testata del Molo Trapezio, che rientra nel ‘Grande Progetto Logistica e Porti – Sistema integrato portuale di Salerno’. 32 milioni di euro per l’importo totale dell’appalto. 

Aumentano così a 467 milioni le opere di otto diversi Grandi progetti messi a gara negli ultimi 10 mesi. Il Presidente dell’ente beneficiario, l’ Autorità Portuale di Salerno, Andrea Annunziata sottolinea che si parte con la prima parte del Grande progetto e che entro l’estate verrà pubblicata anche la seconda. “Il finanziamento – prosegue – di questo Grande progetto era strategico per il porto di Salerno e per la sua definitiva modernizzazione. Ringrazio il presidente Caldoro, l’assessore Cosenza e quanti della struttura si sono impegnati in questi mesi molto complessi. Auspico che con la nuova legge attualmente in discussione (la cosiddetta riforma in materia portuale) tutti gli aspetti autorizzativi vedano una sburocratizzazione: proprio i tempi lunghi imposti dalla legislazione vigente hanno rischiato di mettere in discussione il finanziamento europeo del Grande progetto”.

La volontà di portare a conclusione il progetto è condivisa anche dal presidente della Regione Campania. “Andiamo avanti – dice Caldoro – con determinazione. Abbiamo scommesso sulla portualità e con i fatti dimostriamo che Salerno è centrale. La Campania ha una grande opportunità, dobbiamo lavorare con impegno, insieme”.

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA