Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Ininfluente ko della Carpedil a Brindisi, ma Somma non ci sta: “Non bisognava calare d’intensità”

Scritto da Redazione il 18 aprile 2014 in Basket. Stampa articolo

carpedil salernoIninfluente sconfitta a Brindisi per la Carpedil Salerno Basket ’92 che ha chiuso la Poule Retrocessione della Serie A2 con 14 rassicuranti punti che le hanno consentito di salvarsi con un turno di anticipo. Dunque mera formalità il match del Palasport Pentassuglia, dove la Futura Trio Basket ha avuto la meglio 58-47. Gara giocata in scioltezza da entrambe le compagini che hanno peraltro schierato molte giovani. Salernitane in partita fino alla mezzora col parziale di 43-41, poi un calo mentale e l’alto monte falli di squadra (15 alla fine) ha consentito alle brindisine di avere la meglio.

“Sono un po’ arrabbiata perché bisogna dare il massimo fino alla fine in ogni partita, a prescindere dalla pesantezza dei punti – ha detto patron Angela Somma – Vero è che eravamo già salve sia noi che le avversarie, però dovevamo lottare di più nel finale, non bisognava calare d’intensità”.

Magra consolazione per Ribezzo, top scorer dell’incontro con 22 punti. Pivot della Carpedil che s’è esaltata nella sua terra (è nativa di Francavilla) e che ora andrà in vacanza assieme alle sue compagne. Campionato finito, obiettivo salvezza raggiunto e testa alla prossima stagione in Serie A2. Una tra Viterbo e Civitanova Marche invece dovrà salutare la categoria: le due formazioni si giocheranno i playout.

TABELLINO  –  FUTURA BRINDISI-CARPEDIL SALERNO 58-47 (15-10; 29-25; 43-41)

BRINDISI: Niccoli ne, Boccadamo 6, Diodati 11, Diene ne, Lacitignola 8, Siccardi 19, Giorgino ne, Cobianchi ne, Gismondi 6, Valente 8.

SALERNO: Dentamaro, Fereoli 4, Frascolla, Potolicchio 10, Carcaterra, D’Alie 9, Trotta, Ribezzo 22, Bertan 2, Ardito. All: Blanco.

Arbitri: Baccilieri (RC)-Pepe (BA)

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA