Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Baronissi. Il Deportivo Venezuela vince il torneo internazionale di calcio giovanile San Giovanni Battista

Scritto da Redazione il 24 aprile 2014 in Valle Irno. Stampa articolo

10270072_10202812229500042_2039658667_nBaronissi. “Campeon, campeon, campeon”. È l’urlo che si alza forte al cielo di Baronissi per celebrare l’impresa sportiva del Deportivo Venezuela. La compagine sudamericana, dopo aver portato a casa il Torneo Internazionale Città di Agropoli, conquista il gradino più alto del podio anche al “1° torneo internazionale di calcio giovanile San Giovanni Battista”, dedicato alle formazioni appartenenti alla categoria Allievi Fascia B (’98-’99) e organizzato dall’Asd Comunale di Fisciano. Un evento che ha ricevuto l’approvazione della Federazione Italiana Gioco Calcio (presente a Baronissi con il vicepresidente provinciale Tito Giannatasio e con il segretario provinciale Piero Malangone) e il consenso della Federazione Venezuelana.

Sul prato del “Figliolia” la selezione guidata da Josè Cusati supera ai tiri di rigore (3-1) la Scuola Calcio Valentino Mazzola al termine di una finale equilibratissima e disputata su ottimi livelli dalle due squadre. Uno spettacolo che ha confermato le aspettative iniziali, regalando due giorni di grande calcio agli sportivi della Valle dell’Irno. Già durante la fase eliminatoria, infatti, le formazioni partecipanti (Asd Comunale Fisciano, 10178458_10202812229900052_265012728_nPolisportiva Nikè, Scuola Calcio Valentino Mazzola, Deportivo Venezuela, Assocalcio Salerno e Scuola Calcio Ogliarese) non si erano risparmiate per cercare la qualificazione alla seconda fase del torneo. Alla fine a spuntarla erano state Valentino Mazzola, Assocalcio Salerno, Deportivo Venezuela e Polisportiva Nikè  che si sono, poi, affrontate in semifinali “incrociate”.

Il derby della Valle dell’Irno tra Valentino Mazzola e Polisportiva Nikè ha visto trionfare i granata di D’Andrea che, con una rete del solito Bracuti hanno conquistato il pass per la finalissima. Nell’altra semifinale, invece, il Deportivo Venezuela è riuscito ad avere la meglio dell’Assocalcio Salerno soltanto dopo la “lotteria” dei rigori (4-3 dopo l’1-1 dei tempi regolamentari), nella quale è stato grande protagonista il portiere Luis Gomez. La fase finale del torneo, poi, è stata all’insegna del grande equilibrio. Nella sfida valida per il terzo e quarto posto l’Assocalcio Salerno ha battuto la Nikè con il risultato di 2-0. Nella finalissima per il primo e secondo posto, invece, sono serviti i tiri dal dischetto per stabilire la vincitrice del “1° torneo internazionale di calcio giovanile San Giovanni Battista”. Alla fine a spuntarla è stato il Deportivo Venezuela, ma la festa è stata per tutte le formazioni partecipanti che hanno vissuto due giorni di divertimento all’insegna degli scambi culturali e dei sani valori dello sport. Al termine della manifestazione sono stati premiati anche i migliori giocatori del torneo: ad Alessandro Ciardiello della Nikè è andato il premio fair play, a Marco Bracuti della Valentino Mazzola il premio capocannoniere e a Claudio Sica dell’Assocalcio il premio miglior portiere.  Grande soddisfazione è stata espressa dagli organizzatori dell’evento.

10299448_10202812230020055_1979289566_n“La prima edizione – affermano Vincenzo Coppola e Tomas Coppola, organizzatore dell’evento e delegato della Federazione Venezuelana – è stata soltanto un punto di partenza. Speriamo d’istituzionalizzare questo evento e fare in modo che diventi una tappa fissa per il calcio internazionale giovanile”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA