Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Angri. Ciclo di cure termali per tutti i cittadini

Scritto da Redazione il 24 aprile 2014 in Agro Nocerino. Stampa articolo

terme (1)Angri. L’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Pasquale Mauri, su impulso dell’Assessorato alle Politiche Sociali retto da Annamaria Russo, ha organizzato un ciclo di cure termali presso lo stabilimento Terme del Tufaro di Contursi della provincia di Salerno, per la terza decade di maggio.

L’iniziativa è rivolta ai cittadini di tutte le fasce di età che potranno beneficiare di particolari vantaggi economici, previa presentazione della documentazione medica certificante la necessità di sottoporsi a trattamenti termali.

Al fine di quantificare le domande l’Ente comunale intende effettuare un’indagine conoscitiva invitando tutti gli interessati a presentare la manifestazione d’interesse entro e non oltre il 7 maggio 2014, con allegata la seguente documentazione: prescrizione – ricetta del medico curante, del pediatra di famiglia o specialista;fotocopia della tessera sanitaria e del codice fiscale; eventuali esami clinici.

I partecipanti avranno diritto ad un servizio di trasporto gratuito in Bus GT, alla visita medica gratuita con controllo generale prima dell’inizio della terapia, alla visita specialistica di base e a uno sconto del 50% sulle eventuali cure termali successive.

Gli appositi modelli possono essere ritirati presso la sede dei Servizi Sociali sita in via C. Colombo.

“L’iniziativa in questione rappresenta una novità assoluta che non ha precedenti ad Angri – ha dichiarato il primo cittadino Pasquale Mauri – La nostra Amministrazione, da sempre attenta ai bisogni dei cittadini, offre la possibilità di esperienze nuove e pionieristiche. Di questo devo dar merito ai miei collaboratori e nel caso specifico all’ineccepibile lavoro dell’Assessorato alle Politiche Sociali”.

“Le acque sorgive sono un toccasana per curare e disintossicare – ha dichiarato l’assessore alle Politiche Sociali Annamaria Russo – Questa importante iniziativa è dettata dalla volontà di coinvolgere anche coloro che non hanno la possibilità di beneficiare di tali cure in autonomia. Inoltre è un nostro dovere sfruttare appieno le proprietà terapeutiche di cui la nostra terra ci ha fatto dono, attraverso l’immenso patrimonio idrominerale presente nella nostra regione. Sono proprio queste le motivazioni per le quali abbiamo scelto le Terme del Tufaro di Contursi”.

 

 

 

 

 

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA