- Corriere di Salerno - http://www.corrieredisalerno.it -

La Givova Scafati Basket pronta per la sfida con Venafro, aspettando Agropoli

givova scafati basket [1]Che la trasferta in casa del Cus Jonico Taranto non fosse delle più difficile c’era da aspettarselo già alla vigilia del match, che difatti è poi andato come da pronostico. Una sfida a senso unico in cui c’è stato spazio per tutti, nella costante ricerca della migliore condizione guardando al gruppo nella sua complessità, anche in vista dei prossimi impegni e degli imminenti playoff.

Contro i sempre ispirati Sarli, Leoncavallo e Giuffré, tutti sono andati a referto per punti, rimbalzi, assist e tanta grinta dimostrata in campo per tutti i 40 minuti. Top scorer come sempre Capitan Ruggiero e Requena, ma ottime le prove anche dei soliti Zaccariello, Chiacig, Moruzzi e Di Capua.

Messa quindi in archivio anche l’ennesima pratica pugliese, il prossimo 4 maggio gli scafatesi faranno rotta verso il Molise per affrontare la Dynamic Venafro in una gara che, benché sia sempre da affrontare con la massima concentrazione, non dovrebbe impensierire i gialloblù, fiduciosi di portare a termine imbattuti la fase ad orologio che sta volgendo al termine.

Dopo infatti anche l’ultima sfida casalinga di mercoledì 7 maggio, alle ore 21:00 presso il Palamangano contro la BCC Agropoli,  comincerà il rush finale che porterà i ragazzi di coach Sorgentone a giocarsi il tutto per tutto in gare secche che decreteranno il vero vincitore di questo campionato, promosso in DNA Silver per la stagione 2014/2015.

Dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo, rimanendo concentrati e focalizzati sul nostro obiettivo – ha commentato il coach della Givova – . Le prossime due sfide sono ancora importantissime e ci serviranno per migliorare ancora di più l’amalgama tecnico-tattico del nostro gruppo con il pieno inserimento degli ultimi arrivati, nonché per arrivare carichi dal punto di vista atletico e fisico ai play-off. È questa un’altra fase delicata di una lunga stagione in cui siamo riusciti fin’ora a dare il massimo anche grazie all’apporto dei nostri tifosi, cui chiediamo di darci tutto il loro sostegno anche in occasione della prossima sfida in casa e per tutte le importanti e sicuramente intense partite di play-off”.

L’appuntamento, quindi, è ancora una volta al Palamangano per fare sempre più scudo intorno ad un gruppo che ha regalato grandi emozione, e che sicuramente vorrà regalare a tutti i suoi sostenitori un finale di campionato degno di una prestigiosa piazza come quella scafatese.

Be Sociable, Share!