Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Eboli. Affidato alla Multiservizi il servizio di gestione delle aree di sosta a mare per la stagione estiva

Scritto da Redazione il 10 maggio 2014 in Piana del Sele. Stampa articolo

Eboli_litoraneaEboli. Il Comune ha affidato alla società “Eboli Multiservizi S.p.A” il servizio di gestione delle aree di sosta lungo tutta la fascia litoranea della marina.

La società affidataria dovrà occuparsi del servizio dal 15 maggio al 30 settembre e, nel medesimo periodo di gestione, dovrà assicurare anche il servizio di salvataggio a mare e di pulizia dell’arenile.

In particolare, la sosta dei veicoli potrà essere effettuata nelle aree destinate a parcheggio, nel rispetto delle prescrizioni vigenti del Piano Regolatore e di quelle dettate dagli enti preposti alla salvaguardia delle aree tutelate, e dunque limitatamente alle zone non soggette a vincoli ambientali.

Le tariffe per i posteggi pubblici sono state determinate in tal modo: 2 euro per mezza giornata, 3 euro per la giornata intera, 14 per l’abbonamento settimanale, 40 quello mensile, 55 quello stagionale.

Il pagamento delle tariffe potrà avvenire direttamente al personale di servizio nelle aree di sosta, che rilascerà apposito titolo abilitativo.

“In un momento cosi delicato, si tratta di una buona occasione per la Eboli Multiservizi – dichiara il sindaco di Eboli Martino Melchionda – alla quale, vorrei sottolineare,  non si possono affidare altri servizi se non quelli relativi alla pubblicità ed ai parcheggi. Un gesto che si è voluto compiere anche in vista del nuovo piano industriale al quale si sta lavorando e di cui si discuterà nel prossimo consiglio comunale”.

Sulla stessa linea Massimiliano Atrigna, assessore al Patrimonio. “Abbiamo affidato i servizi di gestione dei parcheggi a mare nel rispetto dei tempi, e dunque prima dell’inizio della stagione balneare, e nei prossimi giorni ci si metterà al lavoro per garantire la gestione ed il controllo delle aree di sosta, oltre che la pulizia dell’arenile e del salvataggio a mare”.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA