Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Rowing Together. Oxford e Cambridge a Salerno per l’evento internazionale di canottaggio

Scritto da Redazione il 10 maggio 2014 in Altri Sport. Stampa articolo

Vela-del-Circolo-Canottieri-Irno-di-SalernoHa preso il via oggi a Salerno la seconda edizione del Master Trophy Barone Antonio Negri. Organizzata dal Circolo Canottieri Irno in collaborazione con il Comitato Regionale Campania della Federazione Italiana Canottaggio, Openroma Comunicazione Visiva e Special Olimpics onlus, l’evento internazionale di canottaggio ha visto in acqua Oltre 300 gli atleti.

Nelle fasi di qualificazione (le finali si disputeranno domani nella zona di mare antistante la passeggiata) il miglior tempo della giornata è stato quello dell’equipaggio di Oxford con 1’26″28. L’equipaggio inglese ha come capo voga Roberto Blanda, olimpico ad Atlanta e Barcellona e Jeremy Holwick, già campione mondiale di canottaggio e oggi professore ad Oxford, ha fatto della salute e del fitness una sua ragione di vita.

“Sono sempre molto felici di partecipare a manifestazioni cosi ben organizzate, per noi è sempre importante fare bella figura e dopo aver segnato, oggi, il miglior tempo, ci concentreremo per domani perché è una gara a cui teniamo molto” queste le parole di Holwick a fine gara.

“Stiamo dimostrando come il canottaggio sia una vera filosofia di vita – racconta Giuseppe D’Amico, grande appassionato in gara con i colori del Canottieri Aniene – La partecipazione di Oxford e Cambridge è una grande cosa; averli qui con noi è super-qualificante: loro provengono proprio dalla capitale del canottaggio mondiale. ci fa piacere poter incrociare i remi con dei miti di questo sport, grandi atleti e persone squisite”.

Domani giornata conclusiva con l’assegnazione del Master alla presenza del sindaco Vincenzo De Luca. Le finali avranno inizio alle ore 9.00. 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA