Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Fisciano. Indetto Bando per la messa in sicurezza delle aree a valle del cimitero comunale

Scritto da Redazione il 12 maggio 2014 in Valle Irno. Stampa articolo

cimitero fiscianoFisciano . Il Comune ha indetto un bando di gara a procedura aperta avente ad oggetto i lavori di messa in sicurezza delle aree a valle del cimitero comunale di San Michele a Castello.

L’ intervento prevede la stabilizzazione delle aree antistanti il lato Nord del cimitero comunale mediante una leggera riconfigurazione della morfologia locale e l’ utilizzo di terre rinforzate. Con lo stesso intervento, lo spiazzo che a Nord termina in un pendio piuttosto ripido e potenzialmente instabile affacciato sul vallone Rio Secco viene risistemato per essere destinato a parcheggio. Considerata l’ubicazione dell’area di intervento, a ridosso del lato nord del muro di cinta del cimitero, le linee guida che hanno ispirato l’intervento sono riconducibili a: riduzione al minimo dell’impatto ambientale, minima alterazione del regime superficiale delle acque di ruscellamento, salvaguardia dell’esistente muro di cinta delle aree cimiteriali, accesso ai terrazzamenti che degradano verso il vallone per le operazioni dimanutenzione del verde, massimizzazione della superficie utile dello spiazzo esistente nell’intenzione di ricavare il maggior numero possibile di stalli per un parcheggio a servizio delle aree cimiteriali.

Il progetto definitivo approvato prevedeva che l’area di intervento venisse risistemata con l’utilizzo di gabbionate, ricavando un terzo terrazzamento a quota intermedia.

Il termine perentorio per la presentazione delle offerte scade il prossimo 15 maggio alle ore 12.00. L’importo complessivo dell’appalto è pari a 258.753,15 euro finanziato con fondi comunali del bilancio di previsione 2014 e residui passivi anno 2013: la contabilità dei lavori sarà effettuata sulla base dei prezzi unitari di progetto. L’aggiudicazione sarà effettuata mediante il criterio del prezzo più basso, inferiore a quello posto a base di gara al netto degli oneri per l’attuazione dei piani di sicurezza e del costo della manodopera. La prima seduta di apertura delle buste avverrà il giorno 19 maggio alle ore 9.30 presso l’apposita sala allestita presso il Municipio.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA