Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Bandiere blu. Premiate 14 spiagge salernitane, Iannone: “La provincia leader in Italia”

Scritto da Redazione il 13 maggio 2014 in Attualità,Evidenza. Stampa articolo

bandiere bluSono quattordici le spiagge della provincia di Salerno che hanno ricevuto quest’anno la Bandiera Blu. Si tratta di Positano, Agropoli (lungomare San Marco), Trentova, Castellabate, Montecorice-Agnone, Capitello, Pollica-Acciaroli, Pioppi, Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Centola-Palinuro, Vibonati, Sapri (Lido di Sapri San Giorgio).  La premiazione della 28esima edizione delle Bandiere Blu è avvenuta questa mattina a Palazzo Chigi.

Anche quest’anno niente bandiera blu per Capaccio Paestum e Camerota, nonostante ‘Cala Bianca‘  la spiaggia più bella d’Italia.

Nel Bel Paese sono 269 le spiagge che appartengono ai 140 comuni premiati, il 10 per cento delle località insignite dello stesso riconoscimento a livello internazionale. Mentre sono 62 gli approdi turistici che potranno issare il vessillo blu per qualità e quantità dei servizi erogati nella piena compatibilità ambientale. Il riconoscimento è assegnato ai comuni in virtù dell’ “eccellente” qualità delle acque.

“La provincia di Salerno – ha commentato Antonio Iannone presidente della Provincia di Salerno – si conferma leader nella classifica delle bandiere blu. Con ben 14 spiagge, si attesta la prima in Italia. Un riconoscimento autorevole che ci inorgoglisce e che conferma la bontà delle azioni messe in campo dalle istituzioni locali. Mi riferisco, in particolar modo, al grande progetto dei corpi idrici superficiali, approvato dalla Regione Campania. La valorizzazione della risorsa mare dell’agroalimentare, e dell’intero patrimonio, ambientale, storico, culturale del nostro territorio deve  rappresentare una sfida politico-amministrativa prioritaria, perché questo immenso patrimonio naturale può costituire per la nostra comunità un capitale enorme in termini di sviluppo e di crescita economica”.

Soddisfatto anche Giovanni Romano, assessore regionale all’ambiente. “Le 14 Bandiere Blu assegnate alle coste campane dalla Ffe, testimoniano il grande lavoro che è stato avviato in Regione per quanto riguarda il miglioramento del nostro mare e per una corretta gestione dell’ambiente. Al raggiungimento di questo straordinario risultato hanno contribuito in modo deciso le iniziative dell’assessorato. Gli allacciamenti delle reti fognarie dei Comuni agli impianti di depurazione, il grande impegno e l’attenzione verso la risorsa mare e la depurazione sono alcune delle iniziative intraprese dalla Giunta Regionale che oggi ci consentono il raggiungimento di questo importante traguardo.”

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA