Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

HP taglia 16mila posti, ricavi trimestrali sotto le stime

Scritto da Redazione il 23 maggio 2014 in Attualità. Stampa articolo

hpHewlett-Packard amplia il piano di ristrutturazione iniziato nel 2012 il licenziamento di altri 11-16mila dipendenti. In precedenza il gruppo informatico aveva detto che avrebbe tagliato 34mila posti di lavoro ma ora il totale sale oltre quota 50mila.

L’annuncio è arrivato ieri sera in concomitanza della pubblicazione dei conti trimestrali, avvenuta inaspettatamente prima della chiusura di Wall Street. Sembra che il comunicato societario sia stato erroneamente pubblicato sul sito internet del gruppo.

Quanto ai conti, nel secondo trimestre fiscale terminato il 30 aprile, la società guidata da Meg Whitman ha registrato profitti per 1,27 miliardi di dollari, in rialzo del 18% rispetto a 1,08 miliardi dello stesso periodo dell’anno prima. Al netto di voci straordinarie, gli utili per azione sono passati a 88 da 87 centesimi, in linea con le stime degli analisti. I ricavi sono scesi dell’1% a 27,31 miliardi di dollari, meno dei 27,41 miliardi attesi dal mercato.

Per i tre mesi in corso, Hp prevede utili al netto di voci straordinarie tra gli 86 e i 90 centesimi per azione contro stime da 89 centesimi. Per l’intero anno fiscale, Hp ha rivisto al rialzo la parte alta della forchetta delle sue stime e ora si aspetta un dato tra i 3,63 dollari e i 3,75 dollari per azione.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA