Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Dal Premio Best Practices a partner della Polaroid, la storia del cavese Antonio De Rosa

Scritto da Redazione il 10 giugno 2014 in Costa d'Amalfi. Stampa articolo

antonio de rosaDal Mezzogiorno, e precisamente da Salerno, è partita la riscossa degli innovatori e dei creativi. Ultimo in ordine di tempo Antonio De Rosa, ragazzo di Cava De’ Tirreni, che in un anno ha visto cambiare radicalmente la propria vita. Il motivo? Ha ideato la prima instan camera digitale che non solo scatta le foto e le stampa, ma le condivide istantaneamente sui social network.

Una piccola grande rivoluzione che il colosso statunitense Polaroid, presieduto dal lungimirante Tony Scott, ha fatto propria invitando il ragazzo salernitano e i suoi creativi colleghi ad incontrarlo negli States. Da qui una serie di incontri fino alla firma del contratto e alla creazione del prototipo. Così la Polaroid Socialmatic (questo il nome del prodotto) sarà sugli scaffali dei negozi e centri commerciali a partire da Natale.

Un progetto tenuto a battesimo nella settima edizione del Premio Best Practices per l’Innovazione, una manifestazione ideata dal Gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici di Confindustria Salerno. Un altro sogno divenuto realtà di riferimento negli anni, grazie alla caparbietà degli organizzatori e al passaparola che ha portato nella città campana migliaia e migliaia tra imprenditori e stratupper.

Se il successo si misura dai numeri e dalla capacità di coinvolgimento, in questi anni il Premio ha centrato tutti questi obiettivi ma non solo. E’ diventato il trampolino di lancio per innovatori e creativi come Antonio De Rosa.

“Impegnarsi per costruire un ecosistema vuol dire poter raccontare storie come questa – spiega Giuseppe De Nicola, presidente Gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici di Confidustria Salerno –  Ne abbiamo collezionate diverse in 8 anni. Credendo testardamente nel merito e nel mercato, nella creatività e nella voglia di emergere di persone come Antonio De Rosa.”

Intanto giovedì 12 giugno, prima giornata dell’ottava edizione che si terrà per il secondo anno consecutivo al Teatro Ghirelli di Salerno, sarà proiettato il videomessaggio del presidente della Polaroid, Tony Scott. Una testimonianza sul valore dell’innovazione che alimenta le attese sul Premio 2014.

Chi sarà il prossimo innovatore di successo?

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA