Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Fisciano. Decine di migliaia di euro per danni maltempo, chiesto intervento della Provincia

Scritto da Redazione il 17 giugno 2014 in Valle Irno. Stampa articolo

maltempoFisciano. Ammontano a decine di migliaia di euro i danni causati dal maltempo nella giornata di lunedì 16 giugno sul territorio del Comune. A renderlo noto è il sindaco, Tommaso Amabile, che ha elogiato l’ottimo lavoro eseguito dalla macchina degli interventi messa a punto dagli operai della società municipalizzata “Fisciano Sviluppo”.

“Il lavoro della “Fisciano Sviluppo” – ha detto il primo cittadino – è stato lodevole. Il loro intervento è stato determinante e puntuale al fine di evitare ulteriori gravi conseguenze a situazioni di estrema criticità che si sono verificate in più punti del nostro territorio”.

Gli addetti ai lavori della mista sono intervenuti per sistemare, in maniera parziale, il manto stradale su diverse arterie provinciali. Tra queste via Giacomo Matteotti alla frazione Penta e la strada di collegamento tra Fisciano capoluogo e la frazione Gaiano. Pur non essendo interventi di propria competenza, in quanto spetterebbero all’ente Provincia, considerato l’incombente pericolo determinato dalle abbondanti precipitazioni abbattutesi sull’intero territorio, è stato necessario adoperarsi nei luoghi in cui si sono manifestate le principali criticità.

I danni più consistenti sono stati registrati lungo le arterie stradali a causa del malfunzionamento e, in alcuni tratti, della rottura del sistema fognario, che non reggendo l’impatto con la imponente portata d’acqua proveniente dalle precipitazioni, ha provocato anche il ribaltamento dei tombini. Su questo versante, come ha sottolineato il sindaco Amabile in altre circostanze, la competenza risulta essere della Gori, la società che gestisce il servizio idrico e la manutenzione della rete fognaria.

Nel recente passato, un guasto alla rete fognaria in via Nastri alla frazione Lancusi, causato anche in questo caso dal maltempo, è stato oggetto di contenzioso tra la Gori e il Comune di Fisciano. L’ente locale ha sempre rivendicato che l’attribuzione della competenza per eseguire i lavori di ripristino di quel tratto fognario spettasse alla Gori, che a sua volta ha rigettato le istanze di immediati interventi per la riparazione del guasto. Una storia che si ripete e che ancora una volta vedrebbe coinvolta la Gori nell’urgenza di realizzare questi lavori di ripristino della rete fognaria.

Risolti anche i problemi alla viabilità alla contrada Fusani, dove alcune famiglie erano rimaste isolate per ore a causa di guasti alla rete elettrica e del dissestamento del manto stradale che ha reso del tutto impraticabile il transito di mezzi. E’ stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per riportare la situazione alla normalità. La “Fisciano Sviluppo” è inoltre intervenuta in Piazza Negri alla frazione Gaiano, in via Giacomo Matteotti e via San Rocco alla frazione Penta, dove l’asfalto è completamente saltato rendendo il transito dei mezzi molto difficoltoso.

Arginati, in modo parziale, anche gli smottamenti verificatisi sulla provinciale Fisciano – Gaiano che hanno trasportato detriti di terra e rifiuti sulla carreggiata. A Settefichi il ponte che attraversa il torrente S. Rocco è stato ripulito dall’enorme portata d’acqua straripata dagli argini circostanti. Il sindaco ha ora chiesto l’intervento della Provincia di Salerno per eseguire la manutenzione straordinaria delle strade provinciali e del Consorzio di Bonifica per la pulizia dei canali lungo i quali scorrono le acque dei torrenti.

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA