Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Protesta dei sindaci. Occuperanno la sede dell’Asl di Salerno

Scritto da Redazione il 22 luglio 2014 in Evidenza,Politica. Stampa articolo

squillante_asl_salernoContinua la battaglia intrapresa da numerosi sindaci della provincia di Salerno contro l’attuale Direttore Generale dell’Asl. È indetta per giovedì 24 luglio un sit-in di protesta pacifica presso la sede dell’Asl di Salenro.

L’occupazione comincerà per le 10 e a seguire ci sarà una conferenza stampa per chiarire le motivazione di questa mobilitazione che ha nelle dimissioni di Antonio Squillante il suo obiettivo.

I sindaci accusano il DG di gestire l’azienda sanitaria favorendo gli amici a discapito degli altri. “In questi anni abbiamo combattuto contro un Direttore Generale che non ha ritenuto indispensabile concertare le sue azioni con sindaci del territorio, non ha usato una politica aziendale, favorendo e dato risposte solo agli amici di partito, non ha messo in campo strategie che incontrassero le esigenze sanitarie della Provincia” sostiene il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti. Per Martino Malchionda, invece, sindaco di Eboli “Occorre rivedere al più presto la riorganizzazione sanitaria della provincia di Salerno, territorio che ha pagato il prezzo più alto in termini di riduzione dei servizi sanitari essenziali e di chiusura dei reparti”.

Alla protesta parteciperanno anche i sindaci di Angri, Gioi, Pagani, Vibonati, Montecorvino Pugliano, Marina di Camerota, San Valentino Torio, San Marzano sul Sarno.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA