Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Ospiti di prestigio per il Premio Contursi Terme-La Valle del Benessere

Scritto da Redazione il 1 settembre 2014 in Alburni,Territorio. Stampa articolo

Cadoro premiatoTerminata la XVIII edizione del Premio Contursi Terme-La Valle del Benessere che ha visto un parterre di ospiti di fama nazionale. Un successo figlio della collaborazione e della sinergia tra cinque Comuni, Contursi Terme, Palomonte, Santomenna, Buccino e San Gregorio Magno che punta a rafforzare la rete territoriale, unire le piccole comunità per ragionare insieme di sviluppo e di promozione.

Questo premio è la sintesi dei nostri obiettivi, quelli che puntano ad unire i territori, per fare insieme” ha detto il Presidente della Regione Stefano Caldoro, intervenuto per ritirare il premio per l’Impegno Politico, con riferimento all’accelerazione della spesa e all’input dato per l’aeroporto di Pontecagnano. “Si è passati dalla logica sbagliata della cancellazione delle municipalità, al capire che questo non produceva risparmi e che sarebbe stato più utile accorpare le funzioni. Anche creare una rete per la promozione e la valorizzazione del territorio rientra in questo obiettivo e su questo abbiamo puntato con le risorse regionali”.

Sul palco di Contursi sono stati premiati Pupi Avati (premio alla Carriera), Osvaldo Bevilacqua (Premio per il giornalismo divulgativo delle eccellenze italiane), il conduttore di Voyager, Roberto Giacobbo (Premio per la divulgazione della scienza e dei misteri), il giornalista sportivo del Tg2 Claudio Valeri (Premio per il giornalismo televisivo), l’autore di “Striscia la Notizia” Lorenzo Beccati (Premio per la satira televisiva e la cultura),l’inviato Luca Abete (Premio per l’informazione di denuncia), l’attore e imitatore del programma “Gli sgommati” su SkyUno  Gennaro Calabrese (Premio all’arte dell’imitazione).

Premi speciali, oltre al Presidente Stefano Caldoro, anche all’assessore regionale al Turismo, Pasquale Sommese(Premio per l’impegno politico), al Presidente della Provincia, Antonio Iannone(Premio per l’impegno politico), al deputato europeo, Gianni Pittella(Premio per l’impegno politico), ritirato da sua moglie; al Rettore, Aurelio Tommasetti(Premio per l’impegno culturale); al Presidente del Tribunale per i minorenni di Salerno, Pasquale Andria(Premio Impegno per la Legalità), al Prefetto Umberto Postiglione, direttore dell’agenzia che si occupa dei beni confiscati alla criminalità(Premio Impegno per la Legalità), alla Fondazione Polis di Napoli (con il vice presidente Don Tonino Palmese) e l’allenatore in seconda della Nazionale, Angelo Alessio(Premio Impegno per lo Sport), ritirato da suo fratello Domenico.

Infine la consegna delle medaglie del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano ai sindaci dei cinque comuni che hanno dato vita a questo premio.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA