Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

12mila posti di lavoro nella provincia di Salerno con il progetto #TerraCivica della Coldiretti

Scritto da Redazione il 9 settembre 2014 in Agricoltura,Economia,Evidenza. Stampa articolo

agricolturaPrende il via il progetto #TerraCivica presentato dalla Coldiretti Salerno per valorizzare gli oltre 124.000 ettari di terreno della provincia di Salerno sui quali pesa il diritto di uso civico. Il piano della Coldiretti è quello di concedere questi terreni inutilizzati ad aziende agricole così da creare 12mila nuovi posti di lavoro nell’agricoltura.

Il Presidente della Coldiretti Salerno, Vittorio Sangiorgio, ipotizza che la valorizzazione di questi terreni potrebbe generare circa 1000 aziende agricole, “In tempi di crisi, in cui si parla solo di attività che chiudono, offrire la possibilità a tanti giovani di aprire un’azienda agricola, a costi ridotti, su terreni ad uso civico, è una possibilità straordinaria”.

I comuni con la percentuale maggiore di terreni ad uso civico sono Sanza, Corleto Monforte, Casaletto Spartano, Montesano sulla Marcellana, Giffoni Valle Piana. Il Comune di Camerota è stato tra i primi ad aderire a questo progetto e infatti circa venti nuovi allevatori hanno iniziato le attività su questi terreni.

Coldiretti Salerno mette a disposizione la sua struttura per fornire assistenza giuridica e tecnico-economica  sia per la creazione di modelli di gestione sia per lo sviluppo di aziende agro-socio-ambientali che siano idonee alla conduzione dei terreni in uso civico. Ovviamente Coldiretti si propone anche per accompagnare i Comuni in questo processo con la sottoscrizione di appositi protocolli d’intesa” rassicura Sangiorgio.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA