Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Insulti razzisti al calciatore e poi la rissa

Scritto da Redazione il 13 settembre 2014 in Cronaca,Evidenza,Territorio,Vallo di Diano. Stampa articolo

Badreddin-El-Ouazni-gelbisonVallo della Lucania. Grave episodio di intolleranza quello che nella serata di mercoledì ha provocato una rissa tra un giovane calciatore del Gelbison e un ragazzo di Vallo della Lucania. Il tutto sarebbe scaturito da una serie di insulti che il giovane vallese avrebbe rivolto a Badreddin El Ouazni, 23enne giocatore marocchino della squadra locale. Mentre passeggiava per le vie del centro, di ritorno da una trasferta in Puglia, il calciatore sarebbe stato avvicinato dal ragazzo di Vallo della Lucania che prima ha iniziato a criticare le prestazioni di El Ouazni e poi è passato ad insulti ben più pesanti a sfondo razziale e sulla famiglia.

A quel punto il calciatore avrebbe reagito sferrando un pugno al tifoso, che ha reagito a sua volta. La zuffa è proseguita per alcuni attimi nelle vie del centro e per fortuna non è degenerata ulteriormente. All’arrivo dei Carabinieri la situazione era già tornata alla normalità. Per ora nessuna denuncia anche se la società Gelbison ha dichiarato di voler accertare la dinamica dei fatti ed eventualmente prendere provvedimenti disciplinari nei confronti del suo tesserato.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA