Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salerno. Spari nella movida, arrestato 20enne salernitano

Scritto da Redazione il 15 settembre 2014 in Cronaca,Evidenza. Stampa articolo

villasimius_furto_vicino_a_una_discoteca_due_giovani_arrestati_dai_carabinieri-0-0-369940È stato arrestato dai Carabinieri della compagnia di Salerno, Costabile Verrone, il responsabile della sparatoria che, nella notte tra sabato e domenica, ha provocato il ferimento di un giovane salernitano di 24 anni, Armando Mastrogiovanni.

L’episodio è accaduto nel parcheggio della nota discoteca “Sea Garden” in via Generale Clark a Mercatello . La vittima era stata raggiunta al collo del piede destro da uno dei sei proiettili calibro 7 e 65 esplosi dal 20enne di Salerno. I due, stando alle ricostruzioni dei carabinieri, si conoscevano e la lite sarebbe scaturita per motivi legati a precedenti rancori, forse avutisi all’interno del locale.

La vittima è stata ricoverata all’Ospedale Ruggi D’Aragona con una prognosi iniziale di 40 giorni, ma successive analisi hanno evidenziato la necessità di operare una frattura scomposta alla tibia. L’operazone è andata a buon fine e la prognosi è stata aggiornata a 90 giorni.

Verrone è stato trasferito al carcere di Fuori con l’accusa di porto illegale di arma da sparo e lesioni personali aggravate. Il ragazzo, interrogato dagli inquirenti, ha rivelato di aver gettato la pistola a mare, ma l’arma ancora non è stata rnvenuta.

Mastrogiovanni, pregiudicato per reati di spaccio di stupefacenti e rapina, è stato a sua volta denunciato dai Carabinieri per favoreggiamento, poiché si è mostrato reticente nel corso degli interrogatori.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA