Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Consiglio comunale: indennità tagliate del 50%

Scritto da Redazione il 17 settembre 2014 in Agro Nocerino,Cronaca,Economia,Evidenza,Politica,Territorio. Stampa articolo

Giuseppe-CanforaSarno. Buone notizie per i cittadini sarnesi: il Sindaco Giuseppe Canfora, il presidente del Consiglio Comunale, assessori e consiglieri di ridurranno l’indennità del 50%, con un risparmio di circa 226mila euro all’anno, ovvero oltre un milione di euro in 3 anni.

La proposta dell’amministrazione Canfora è stata approvata con 14 voti favorevoli e 7 contrari, in occasione di una seduta fiume che si è conclusa solo alle 0.50 di questa notte.

“La particolare situazione economico-finanziaria che sta attraversando il Paese e di conseguenza l’Ente – ha dichiarato il sindaco Canfora – è la ragione per la quale si ritiene di dover contribuire al risanamento finanziario rinunciando al 50% delle indennità di carica. La scelta di rinunciare alla metà delle indennità – ha sottolineato il primo cittadino di Sarno – è stata presa in campagna elettorale. In considerazione della situazione economica che stiamo attraversando e la richiesta di sacrifici ai cittadini, riteniamo sia giusto e doveroso che anche noi contribuiamo in prima persona rinunciando alla metà delle indennità di carica”.

Oltre alla questione delle indennità, è stata approvata l’adesione all’Asmel (Associazione per la sussidiarietà e la modernizzazione degli enti locali, la modifica dell’articolo 28 del regolamento Cosap, che il consiglio comunale ha approvato all’unanimità, e l’atto di indirizzo per l’esternalizzazione degli impianti sportivi.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA