Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, out Tuia e Gabionetta per il Melfi. Possibile nuovo cambio di modulo

Scritto da Redazione il 26 settembre 2014 in Calcio,Salernitana,Sport. Stampa articolo

gabionettaContinua la marcia di avvicinamento della Salernitana al prossimo match di campionato. I granata ospiteranno domani all’Arechi il Melfi, in un match importante per continuare a mantenere la vetta solitaria della classifica. Menichini arriva al match di domani con qualche dubbio di formazione e scelte dettate dai tanti infortuni. Tra i convocati per il match di domani mancano infatti Mendicino, Franco, Tuia e Gabionetta, out per problemi fisici. Il brasiliano, che ha lavorato col gruppo, ha avvertito ancora quel problema al bicipite femorale durante qualche allungo, ragion per cui lo staff medico granata ha preferito preservarlo per la trasferta di Foggia. Stessa sorte anche per Tuia, uscito anzitempo mercoledì per un problema al costato, mentre Pezzella ha recuperato dal problema al ginocchio e siederà in panchina, seppur non al 100%, per ovviare alla carenza di esterni.

A Menichini più che su gli uomini, resta il dubbio su quale schema utilizzare domani. Il tecnico sta valutando un possibile ritorno al 4-3-3 o al 4-2-3-1, mettendo da parte il 4-4-2 che ha permesso di strappare i tre punti in casa dell’Ischia. Bianchi rileverà Tuia sull’out di destro, per il resto conferme per Lanzaro, Trevisan e Colombo. A centrocampo Pestrin e Favasuli sono sicuri di un posto mentre, sia in caso di mediana a tre o nel ruolo di trequartista centrale, Volpe sembra avvantaggiato su Castiglia. In avanti, Menichini punterà sullo strepitoso Nalini di questo avvio di stagione e su Negro, nonostante non sia al 100%, che agiranno alle spalle di Calil. Solo panchina per Ginestra e Mounard, con il francese ritornato in auge dopo le due ottime prestazioni con Vigor Lamezia e Ischia.

Intanto continua la prevendita per il match di domani, con calcio d’inizio fissato per le ore 15,00. Fino ad ora sono stati venduti 700 biglietti, ma c’è da aspettarsi tanta gente ai botteghini a poche ore dal fischio d’inizio. Si stima che domani all’Arechi ci possano essere più di 6000 cuori granata pronti a spingere la Salernitana sempre più su.

Sabato Romeo

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA