Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Terremoto politico ad Eboli. Sindaco sfiduciato

Scritto da Redazione il 28 settembre 2014 in Evidenza,Piana del Sele,Politica,Territorio. Stampa articolo

comune di eboli-via buozziEboli. Si tratta di un vero e proprio terremoto politico quello che è successo ad Eboli. 17 consiglieri su 31 hanno votato per mandare a casa il sindaco Martino Malchionda. Dalle prime indiscrezioni pare che alla base della sfiducia ci sia la questione del PUC discussa durante l’ultimo consiglio comunale.

All’opposizione di centrodestra, che ha firmato compatta la sfiducia, si sono aggiunti 6 consiglieri di centrosinistra, gli ex fedelissimi del sindaco Luca Sgroia, Mario Di Donato, Pietro Mazzini, Gerardo La Manna, Armando Cicalese e Cosimo Marotta. Il documento firmato dai 17 consiglieri è stato formalizzato ieri pomeriggio. A questo punto si aspetta l’arrivo del commissario prefettizio che, probabilemnte, guiderà il comune di Eboli fino al marzo prossimo, quando sono previste le nuove elezioni comunali.

Non è una vittoria del centrodestra otto firme su undici sono di politici eletti nel Pd. Melchionda ha tradito se stesso e chi lo ha sostenuto in questi anni. Ricostruiremo il centrosinistra senza l’arroganza di Melchionda” precisa subito Luca Sgroia del PD. In queste condizioni sono compromesse anche le prossime elezioni provinciali del 12 ottobre.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA