Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Elezioni Provinciali. Canfora attacca “Cirielli e Iannone hanno fatto solo disastri”

Scritto da Redazione il 7 ottobre 2014 in Evidenza,Politica,Territorio. Stampa articolo

Giuseppe-CanforaSalerno. La campagna elettorale per le elezioni provinciali del 12 ottobre è in dirittura di arrivo con i due candidati impegnati nei loro tour in giro per la Provincia di Salerno. Il candidato del centrosinistra Giuseppe Canfora, nell’incontro a Baronissi, si è mostrato molto critico nei confronti dell’amministrazione di centrodestra uscente: “Cirielli e Iannone hanno fatto solo disastri. Hanno trasformato la Provincia in un centro di potere e di clientele nominando in 5 anni 43 assessori e 150 consulenti. Così una destra becera e medievale ha occupato la Provincia mortificandola. Ora ci attende una grande sfida. E noi dobbiamo volare alto, superando campanilismi, localismi più o meno interessati, e se possibile anche gli schieramenti. Sempre con grande senso di responsabilità”.

Nonostante la riforma delle Province, che dovrebbero essere abolite, il sindaco di Sarno assicura che non sarà “un presidente part-time e neppure un presidente dimezzato, avrò pieni poteri su competenze strategiche per lo sviluppo e il progresso del nostro territorio, dalle scuole alle strade ai rifiuti al dissesto idrogeologico”. I punti strategici per lo sviluppo del territorio sono, secondo Canfora, il lavoro, l’agricoltura, il turismo, l’enogastronomia.

Presente all’incontro anche il parlamentare salernitano Tino Iannuzzi. “Abbiamo scelto il miglior candidato presidente possibile, ma anche messo in campo la migliore squadra possibile” dice il deputato “perché vogliamo mettere in campo progetti seri per lo sviluppo del territorio a partire dalle strade”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA