Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Paganese, porte girevoli in attacco. Via Cuoghi, arriva Bernardo

Scritto da Redazione il 10 ottobre 2014 in Calcio,Paganese,Sport. Stampa articolo

paganeseLa rivoluzione in casa Paganese continua. L’esonero di Stefano Cuoghi e l’arrivo di Sottil ha lasciato strascichi importanti in casa azzurrostellata. Il ds D’Eboli si sta muovendo con molta forza sul mercato, alla ricerca di qualche svincolato importante e che possa permettere il raggiungimento degli obiettivi prefissati ad inizio stagione. A subire una mini rivoluzione ieri è stato il reparto offensivo del team campano. A salutare la compagine azzurra è stato Marco Cuoghi. Il figlio dell’ex tecnico non ha reso come sperato da papà Stefano, subendo critiche su tutta la linea. Al suo posto D’Eboli ha scelto Vittorio Bernardo, ex Cavese e Messina su tutte, arrivato a parametro zero proprio dopo l’ottimo campionato in Sicilia. Il centravanti, lo scorso anno 8 gol in totale divisi equamente con la maglia di Teramo e Messina, arriva con la voglia di dimostrare il suo valore in una squadra, ancorata al solo Girardi.

Ieri la squadra di Sottil si è allenata al Comunale di Siano in vista del match con il Cosenza. Lavoro prettamente tattico per la squadra azzurrostellata che, dopo il riscaldamento atletico è stata impegnata in alcune esercitazioni tecnico tattiche e sulle palle inattive Il neotecnico ha provato un 4-3-3 con Bernardo, pronto fisicamente nonostante il periodo di inattività, al centro del tridente e con Caccavallo ed Herrera ai suoi lati. Ancora assenti Gai, Girardi e Schiavino, out per la trasferta calabrese. Prevista per le 10 di questa mattina l’ultimo sessione di allenamento prima della partenza per Cosenza.

Sabato Romeo

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA