Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Vecchietto si apposta per due settimane e fa arrestare i ladri della sua pensione

Scritto da Redazione il 20 ottobre 2014 in Cronaca,Evidenza,Piana del Sele,Territorio. Stampa articolo

posteePontecagnano. È un anziano signore di Pontecagnano il principale artefice dell’operazione che ha portato all’arresto di due pregiudicati originari di Torre Annunziata. La vicenda comincia lo scorso 6 ottobre quando l’83enne signore, dopo aver ritirato la sua pensione di 600 euro presso l’Ufficio Postale di Sant’Antonio, viene avvicinato da due distinti signori a brodo di una Fiat Seicento rossa che con la scusa di chiedere informazioni gli sottraggono il portafogli.

L’uomo si accorge del furto solo quando arriva a casa e subito sporge denuncia presso i Carabinieri, impegnandosi a chiamare direttamente il Maresciallo che gli fornisce il suo numero di cellulare.

Dal giorno successivo l’anziano si mette in appostamento davanti all’ufficio postale tutti i giorni dalle 8,00 alle 13,00, tranne due domeniche, nella speranza di riconoscere i due malviventi. La sua pazienza è stata premiata questa mattina, quando l’83enne ha visto la Seicento rossa aggirarsi intorno alle Poste, con i due ladri pronti a colpire nuovamente. Avvisato il Maresciallo al cellulare, sono intervenuti i carabinieri che hanno fermato gli uomini e identificati in caserma dove hanno scoperto il loro curriculum criminale specializzato in truffe ai danni degli anziani.

Per loro una denuncia a piede libero per il furto del portafoglio dell’anziano e la richiesta del foglio di via per due anni da Pontecagnano.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA