Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Paganese, inibito Trapani per due mesi. Sottil pensa al match con l’Ischia

Scritto da Redazione il 22 ottobre 2014 in Calcio,Paganese,Sport. Stampa articolo

paganeseMano pesante del Tribunale Federale Nazionale per il presidente della Paganese Trapani. Il presidente azzurrostellato è stato sanzionato per aver concesso la guida tecnica della squadra a Luca Fusco, nello scorso dicembre 2013, dopo aver esonerato il tecnico Maurizi. Il massimo dirigente campano è stato sanzionato non solo perchè Fusco non era tesserato con la società, ma soprattutto perchè squalificato per illecito sportivo. A Trapani è stata comminata una inibizione di due mesi e una ammenda di 1.666,67.

Intanto la squadra ha ripreso gli allenamenti in vista del derby di sabato pomeriggio con l’Ischia. Il pareggio in rimonta con il Melfi è stato accolto con soddisfazione dal gruppo azzurrostellato, capace in pochi minuti di riagguantare un match assai complicato dopo esser stati sotto di ben due gol. Sugli scudi De Liguori, messosi subito in evidenza e possibile titolare domenica in una mediana che ha bisogno del suo fosforo e della sua esperienza, e Caccavallo, autore dell’ennesima prodezza stagionale che ha dato il via alla rimonta azzurra. Possibile che Sottil continua con il 4-3-3 che sta mettendo in mostra le grandi qualità proprio di Caccavallo ed Herrera. A centrocampo però Sottil si ritrova la coperta abbastanza corta. Oltre a Gai, lungodegente, si è fermato anche Baccolo. Il mediano ha accusato un affaticamento muscolare e le sue condizioni sono da valutare in virtù di un match, quello di domenica, che può valere tanto per le ambizioni della Paganese.

Sabato Romeo

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA