Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Sequestro al porto: 10 tonnellate di sigarette contraffatte

Scritto da Redazione il 28 ottobre 2014 in Cronaca,Evidenza,Salerno,Territorio. Stampa articolo

Fotot Sequestro tle nel porto 2Salerno. La Guardia di Finanza di Salerno, i collaborazione con l’Ufficio delle Dogane, ha sequestrato circa 10 tonnellate di tabacchi, provenienti dall’estero e privi del contrassegno di stato previsto per legge.

I tabacchi erano stati nascosti sulla nave M/N STINA utilizzando un carico di copertura, una spedizione di legumi; al momento dello sbarco i militari hanno aperto i 3 container e hanno trovato 9.599,200 kg di tabacchi lavorati esteri (47.996 stecche di sigarette) recanti il marchio “Idea”. Le sigarette erano poi state nascoste in 453 sacchi destinati ai residui della lavorazione dei legumi.

Secondo le stime della Guardia di Finanza, il materiale sequestrato, una volta immesso nel mercato clandestino, avrebbe fruttato un guadagno di quasi 2 milioni di euro (1.919.840 euro), oltre ad un notevole danno per le casse dello Stato a cui sarebbero venute a mancare le entrate legate alle imposte sul tabacco.Fotot Sequestro tle nel porto

Inoltre dalle analisi condotte sul tabacco sequestrato è emerso che si trattava di materiale contraffatto e quindi estremamente dannoso per la salute.

Il responsabile, che è risultato essere il rappresentante legale di una società italiana, è stato denunciato all’autorità giudiziaria e nel frattempo continuano le indagini per individuare gli altri soggetti coinvolti.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA