Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Truffatori sfortunati. Tentano di truffare il carabiniere

Scritto da Redazione il 28 ottobre 2014 in Cronaca,Evidenza,Piana del Sele,Territorio. Stampa articolo

Carabinieri Posto di Blocco(3)Pontecagnano. Finale comico per un tentativo di truffa che ha visto due pregiudicati della provincia di Napoli beccarsi l’ennesima denuncia per tentata truffa. È accaduto sulla litoranea di Pontecagnano dove i due malviventi hanno provato a mettere a segno la cosiddetta “truffa dello specchietto” ai danni di un carabiniere.

Il raggiro consiste nel provocare un rumore secco quando si incrocia una macchina per poi chiedere i danni del procurato danno. E proprio così hanno fatto i due truffatori, che si sono messi all’inseguimento del carabiniere lampeggiandolo e costringendolo ad accostare.

Appena scesi dalla loro auto i due uomini hanno cominciato ad inveire contro il militare chiedendo 50 euro per la rottura dello specchietto, ma quando si sono accorti che avevano a che fare con un uomo in divisa hanno battuto in ritirata. I due, tuttavia, non hanno fatto molta strada. Allo svincolo di Pontecagnano li attendeva una pattuglia, allertata dal carabiniere, che ha fermato l’auto dei due pregiudicati.

Per loro una denuncia per tentata truffa, il foglio di via da Pontecagnano per tre anni ed un passaggio alla stazione ferroviaria per prendere il primo treno per Napoli. La loro Lancia Lybra infatti era stata sequestrata perché il conducente non aveva mai conseguito la patente.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA