Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Per gli amanti dell’incubo, arriva il Castello della Paura

Scritto da Redazione il 28 ottobre 2014 in Alburni,Eventi,Territorio. Stampa articolo

valva_castello_della_paura_salernoValva. In occasione della festa d’importazione americana di Halloween, nello splendido scenario della Villa D’Ayala a Valva andrà in scena Il Castello della Paura – La città morta. Uno spettacolo che risveglia le paure più nascoste della mente umana grazie ad attori che danno vita a creature mostruose e fantasmi.

Dal 31 ottobre al 1 novembre, quindi, l’associazione Il Demiurgo invita a vivere una suggestiva esperienza proposta grazie al contributo di 12 attori e portata in scena grazie al patrocinio del comune di Valva, della soprintendenza di Avellino-Salerno e del Sovrano ordine di Malta.

Tre storie, un unico filo conduttore: l’orrore di una vita da mostri, che costringe folli, esuli, a scappare da un mondo che li ha rifiutati e creare un mondo orrorifico, cupo, terribile e terrorizzante nel quale gli spettatori s’addentrano incautamente. Un viaggio che non si limita alle sale del castello, ma che arriva fino alle coscienze di ognuno.

A prestare il volto ai mostri, attori della provincia di Avellino e Napoli: Ferdinando e Loredana Nappi, Luigi e Marina Andeloro, Franco Nappi, Daniele Acerra, Salvatore Grasso, Pasquale Murano: tutti veterani della manifestazione, presenti fin dalla prima edizione. A completare il cast Venanzio Amoroso e Lilith Petillo, trapiantati a Roma, dove stanno completando gli studi presso l’Accademia Internazionale di teatro, Armando Balletta e Marco Guerriero: quattro neofiti dell’incubo, già da qualche mese collaboratori assidui di una realtà artistica che cerca di crescere e migliorarsi sempre più. Lo spettacolo sarà ripetuto più volte, e i gruppi di spettatori partiranno ogni 60 minuti: Per prenotare e quindi usufruire di sconti ed evitare la fila, si può chiamare ai numeri telefonici 3278340763 e 3313169215 oppure scrivere a info@ildemiurgo.com. C’è anche la possibilità di usufruire di pacchetti turistici comprendenti cene, pernottamenti, escursioni.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA